Glowing Ore Veins 300 – The Elder Scrolls V: Skyrim – Modifica Visione d’insieme COMMENTA  

Glowing Ore Veins 300 – The Elder Scrolls V: Skyrim – Modifica Visione d’insieme COMMENTA  


Se avete fatto il fabbro in Skyrim, allora probabilmente avrete fatto un bel po’ di scavi nel gioco, dal momento che le istruzioni del fabbro richiedono tutte minerali (tranne per la pelle) di qualche tipo. Questi minerali e lingotti, realizzati sciogliendo i minerali, possono essere costosi da comprare per i commercianti, inoltre, saccheggiare e cercare oggetti è lo scopo del gioco in Skyrim.


Potreste aver trovato frustrante localizzare i minerali grezzi di vario tipo nel gioco, dal momento che sono difficili da vedere, specialmente se li cercate nelle miniere buie e nelle caverne dove spesso si trovano. Per aiutarvi a combattere queste difficoltà, il modder Baratan ha applicato una fantastica utility, basata su una modificazione di Elder Scrolls V: Skyrim, che aiuta a illuminare questi minerali in un numero di modi utili.

Glowing Ore Veins 300 è una modifica grafica per Skyrim che sostituisce la consistenza dei minerali con materiali più visibili, che li rende più facili da raccogliere, in mezzo alle rocce e al terreno circostanti. Anche se fatto prima del rilascio del set per modding ufficiale, è abbastanza facile da installare e da usare e il mio uso personale ha confermato che funziona correttamente, specialmente per essere un semplice rimpiazzo grafico.


La prima variazione che è il regolare “Glowing Ore Veins 300” aggiunge solo delle mappe illuminate alle strutture già esistenti, senza alterare significativamente il loro colore base o le loro sembianze. Questo significa che anche quando la luce non colpisce direttamente i minerali, le loro venature colorate saranno comunque visibili, perché dotate di luce propria, benché non ci sarà un raggio di luce a illuminare gli oggetti circostanti. Questo effetto è abbastanza sottile da non apparire pacchiano o sgargiante, pur diventando immensamente utile se paragonato alla versione vaniglia, che può essere difficile da puntare, anche durante il giorno, se la luce non colpisce bene il minerale interessato.

L'articolo prosegue subito dopo


La seconda variazione che può essere trovata nella sezione dei download è: “Glowing Ore Veins 1” che cambia i colori base dei minerali grezzi e aggiunge delle mappe luminose sopra. Può essere un po’ strano abituarsi a questi cambiamenti di colore all’inizio, dal momento che il minerale di ferro sembra un po’ più corindone dello stesso corindone, dal momento che anche quest’ultimo cambia colore. Tuttavia, il mod separa i colori in modo che una volta che vi sarete abituati alle nuove sembianze, sarete capaci di trovare questi minerali a distanze più lunghe e anche più facilmente di prima. Dovrebbe notarsi che il colore del ferro, anche se cambia in maniera drastica, assomiglia di più a quello del ferro ossidato, di quello reale.

Tutto sommato, questo mod è altamente raccomandato a tutti gli utenti e dal momento che si tratta di un mod ad alta definizione, non provocherà un grande aumento dell’uso della memoria, sempre che lo provochi del tutto. Questo mod è, non a caso, il più usato tra quelli visivi e grafici su Skyrim Nexus.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*