Gomme MS: cosa sono e cosa fare in caso di multa

Motori

Gomme MS: cosa sono e cosa fare in caso di multa

Gomme MS: cosa sono e cosa fare in caso di multa
Gomme MS: cosa sono e cosa fare in caso di multa

Le gomme MS sono particolari tipologie di pneumatici, da utilizzare durante la stagione invernale, su strade ghiacciate e innevate. Attenzione alle multe!

Le gomme MS sono gomme di ultima generazione, le migliori per viaggiare su ghiaccio e neve, utilizzate frequentemente in alternativa o in aggiunta alle catene da neve. La sigla MS sta, infatti, a significare “mud” e “snow”, termini inglesi che in italiano si riferiscono a “fango” e “neve”.

Le gomme MS sono un po’ diverse dalle normali gomme a cui siamo abituati, proprio per il particolare uso che se ne fa su ghiaccio, fango e neve. La particolare conformazione del battistrada fa sì che i materiali sopra menzionati defluiscano e non intralcino lo spazio tra asfalto e pneumatico, garantendo così la sicurezza dell’autista ed i suoi passeggeri sulla strada. Ad ogni modo, è facile pensare che delle gomme MS sono una garanzia per la propria vita e per i passeggeri, poiché sono anche indice di sicurezza su strade ghiacciate o innevate.

Teoreticamente, durante l’estate, le gomme MS vanno sostituite con delle comuni gomme estive.

Sanzioni previste

Tuttavia, il 17 Gennaio del 2014, con la circolare numero 1049, il Ministero dei Trasporti ha limitato l’uso delle gomme MS, pena una sanzione pecuniaria ed il ritiro del libretto di circolazione, per quei pneumatici che indicano un indice di velocità inferiore rispetto a quello dichiarato sul libretto di circolazione.

In sostanza, se l’indice di velocità indicato sulle gomme MS è inferiore a quello riportato sul libretto di circolazione, queste gomme non possono essere usate dal 15 Maggio al 15 Ottobre.

Per i trasgressori, oltre al ritiro della Carta di Circolazione, la legge prevede anche il pagamento di una sanzione pecuniaria che va da un minimo di 422 € ad un massimo di 1.695.

Sostituire le gomme MS con indici di velocità inferiori rispetto a quelli riportati sulla Carta di Circolazione è la strategia migliore, prima di tutto, per la propria sicurezza e di coloro che vi sono attorno, ma anche per evitare il pagamento di una multa veramente salata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche