Gomorra 3: finalmente la data di inizio della serie

Serie TV

Gomorra 3: finalmente la data di inizio della serie

I fan di Gomorra 3 saranno contenti di sapere che la nuova serie è pronta per approdare sugli schermi. Ecco quale è la data di inizio.

Dopo tante attese e patimenti, i fan di Gomorra 3 possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. La loro serie preferita sta per cominciare e finalmente è stata svelata la data della nuova stagione della serie che appassiona tantissimi spettatori.

L’attesa dei fan

Le riprese della nuova stagione sono terminate da un po’ di tempo, ma la serie diretta da Stefano Sollima sta facendo penare i suoi fan i quali si chiedono quando potranno vedere la serie televisiva negli schermi italiani. I fan non vedono l’ora di poter vedere nuovamente i loro beniamini e sono in attesa. I fan sono curiosi di sapere cosa accadrà a protagonisti quali Marco D’Amore e Salvatore Esposito. In un primo momento, si pensava che la serie avrebbe potuto arrivare sugli schermi a partire da novembre 2017 su Sky e anche in vari cinema, ma ora c’è una data ufficiale per tutti i fan della serie.

I fan della nuova stagione si appuntino questa data per seguire la terza stagione.

La premiere della terza stagione di Gomorra sarà trasmessa nei canali Sky Atlantic e Sky Cinema a partire dal prossimo 6 novembre 2017 alle 21.10. Il 6 novembre sarà il primo dei 12 episodi della nuova stagione. Per quanto riguarda le altre date, non si sa ancora nulla in merito. Non si sa quando la terza stagione sarà proiettata nei cinema italiani, considerando che c’è stata una polemica dal momento che non tutti i cinema avrebbero trasmesso la premiere della nuova stagione. Può essere che la premiere sarà trasmessa nei cinema, ma vi sono ancora molti dubbi in merito.

Gli spoiler e i rumour

Per quanto riguarda gli spoiler e i rumour della nuova stagione, circola il massimo riserbo e non ci sono novità in merito. Si era pensato a una liaison tra Gennaro Savastano e Patrizia Santoro, ma i fan sembrano non gradire particolarmente questo affiatamento e quindi non vorrebbero ricevere notizie burrascose.

Riguardo alle prossime puntate, si sa chi saranno le new entry, le dinamiche, ma non si sa ancora nulla.

La trama

A svelare alcuni particolari della trama, ci pensa Salvatore Esposito che interpreta il personaggio di Genny Savastano. L’attore svela alcuni particolari:

“La nuova stagione riprende là dove ci aveva lasciato l’ultimo episodio della seconda. Pietro (Fortunato Cerlino) è appena morto, lasciando un vuoto di potere che appare incolmabile. Ciro ha avuto la sua vendetta, ma i suoi sogni e la sua famiglia sono distrutti e di questo vuoto non sembra voler approfittare, mentre Genny sembra aver vinto la sua partita, ma deve capire come gestire insieme i due mondi, Roma e Napoli Nord, quest’ultimo ereditato da suo padre. E se Scianèl ha perso un figlio, Patrizia ha perso un compagno: anche nel loro futuro si stende l’ombra dell’incertezza. A chi vorrà regnare sull’impero costruito da Pietro Savastano, non basterà convincere i nemici di ieri a diventare gli alleati di domani.

In questa terza stagione la contesa, finora limitata nei confini di Scampia e Secondigliano, si allargherà a macchia d’olio.

A favorire questo spostamento sarà l’apparizione di un nuovo gruppo criminale, che crescerà cercando di prendere lo spazio che crede di meritare, obbligando gli storici boss del centro a scendere in campo per cercare di mantenere il potere. …StammTurnann!”

19225031_441750989535266_6430815556274084532_n

Gomorra al cinema

I fan sono ormai in ansia e vogliono sapere cosa accadrà ai protagonisti e come procederanno le avventure di Gomorra 3. Le ultime news parlano di una terza serie che molto probabilmente sarà proiettata anche al cinema, grazie a Vision.

Per quanto riguarda la trama, vediamo insieme come si dipanerà e cosa accadrà. Nella terza stagione della serie, anche in base a quanto racconta l’attrice che ha il ruolo di Scianel, la città di Napoli sarà sempre più protagonista. Nella terza serie, entra in scena la paranza dei bambini, considerata dallo stesso Saviano, autore del libro, “una piaga che colpisce la nostra città. Noi raccontiamo la realtà e quindi era giusto parlarne”.

Un nuovo personaggio

Nella nuova serie, ci sarà un nuovo personaggio, Valerio che mescola le carte in gioco.

Un ragazzo appartenente alla Napoli bene, affascinato dall’ambiente della camorra. L’attore De Luca parla in questo modo del nuovo personaggio:

“È un personaggio con una complessità di fondo poliedrico. Si scoprirà un po’ alla volta. È abituato al benessere economico ma ha questa ambigua attrazione per la criminalità che lo porterà a fare delle scelte dolorose. Cerca un’affermazione che non è riuscito a trovare nel suo ambiente benestante”.

Serie TV, libro e film: dove acquistarli

Se vi siete persi le due stagioni precedenti, potete recuperarle grazie al cofanetto contenente entrambe le precedenti. La prima stagione si apre con la presentazione del clan dei Savastano, una delle organizzazioni più potenti e influenti di tutto il Napoletano. Il capo del clan è Pietro, un boss vecchio stampo, temuto e rispettato da tutti. Quest’ultimo ha designato come erede suo figlio Genny, un ragazzo di appena 20 anni, che sa di non essere all’altezza del padre ma sa anche che quando Pietro deciderà di ritirarsi dagli affari, toccherà proprio a lui guidare l’impero dei Savastano, un impero sorto grazie ad ogni genere di crimine.

Ma un clan rivale insidia il predominio dei Savastano, quello guidato da Salvatore Conte, pronto a tutto pur di strappare il controllo del territorio al boss. La prima stagione si conclude con l’apertura di un grande vuoto di potere ed a contendersi quello che una volta era il regno dei Savastano, sono in tanti; Conte, Pietro, Genny e Ciro: quattro uomini e un reticolo di rapporti che mischiano sangue, affetto, odio e vendetta. Il futuro apparterrà a chi sarà in grado di stringere l’alleanza più forte o forse quella più inaspettata. La prima e la seconda stagione sono reperibili sia in DVD sia in Blu-Ray.

La serie televisiva si è basata sull’omonimo bestseller di Roberto Saviano che nell’aprile 2006 ha sconvolto il mondo editoriale italiano. Nel libro viene raccontata la camorra, unendo il rigore del ricercatore, il coraggio del giornalista d’inchiesta, la passione dello scrittore e, soprattutto, l’amore doloroso per una città da parte di chi vi è nato e cresciuto.

Per scriverlo Saviano si è immerso nel “Sistema” e ne ha esplorato i mille volti: tra racket di quartiere e finanza internazionale ha svelato come un’organizzazione criminale possa tenere in pugno un’intera regione. “Gomorra” è un libro potente, appassionato e brutale, un viaggio sconvolgente in un mondo in cui i ragazzini imparano a sparare a dodici anni e sognano di morire ammazzati, in cui i tossici vengono usati come cavie per testare nuove droghe.

Nel 2008, inoltre, Matteo Garrone decise di portare sullo schermo il racconto di Saviano, che in Italia aveva venduto oltre un milione di copie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche