Google inbox,

Guide

Google inbox,

650x245xinbox11-650x245.jpg.pagespeed.ic.gR_veoKjxFDa qualche giorno a questa parte, si sente parlare di questa nuova applicazione: Google inbox. Google inbox è un nuova app creata da Google, che vuole rivoluzionare il concetto di casella postale virtuale. La maggior parte di noi possiede un indirizzo di posta e giornalmente riceve numerose mail che si accumulano senza un ordine preciso, creando non poco disagio nel ricevente. Google inbox ha come obiettivo facilitare l’utilizzo e la categorizzazione delle mail, non distinguendo più mail lette/non lette, spam o da archiviare ma in “to do” e “not to do”. Google inbox filtra le vostre mail, catalogandole in bundle, ovvero pacchetti definiti in base al contenuto simile (“aggiornamenti”, “famiglia”, “viaggi”, “acquisti” sono solo alcuni dei possibili pacchetti). Ogni bundle sarà comunque personalizzabile e potrete eliminare quelli indesiderati in ogni momento. Google Inbox non nasce per competere con altre applicazioni ma per affiancarle.Vale la pena di provare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*