Governo battuto su emendamento al ddl anticorruzione e alla spending review

Politica

Governo battuto su emendamento al ddl anticorruzione e alla spending review

Il Governo è stato battuto sugli emendamenti al ddl anticorruzione e su quello alla spending review. Nel primo caso, il Governo è stato battuto con 237 voti favorevoli e 233 contrari. La proposta di modifica prevede che “l’omissione del versamento del compenso da parte del dipendente pubblico indebito percettore costituisce ipotesi di responsabilità erariale soggetta alla giurisdizione della Corte dei conti”. In commissione Affari costituzionali al Senato, il Governo è stato battuto su un emendamento del Pd alla spending review. Hanno votato a favore Pd, Lega, Idv e Udc, mentre il Pdl e’ andato in ordine sparso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche