Gran Bretagna: frontiera chiusa per chi cerca lavoro - Notizie.it

Gran Bretagna: frontiera chiusa per chi cerca lavoro

News

Gran Bretagna: frontiera chiusa per chi cerca lavoro

Stop al principio della libera circolazione nell’Unione Europea.
Questa è, in definitiva, l’idea della ministra degli interni inglese Theresa May. Niente più Schengen, ma una nuova idea di immigrazione basata sul presupposto dell’esistenza di un impiego.
La proposta del governo Cameron è quella di proibire l’arrivo di stranieri europei in Gran Bretagna alla ricerca di lavoro. Entra solo chi il lavoro ce l’ha già assicurato.
“Libera circolazione” dice Theresa May riferendosi allo spirito originario degli accordi di Schengen “significava libertà di spostarsi per lavorare, non libertà di attraversare le frontiere per cercare un lavoro o usufruire dei benefici altrui”. Differenza sottile, ma sostanziale.
Ma se è chiaro che, in certi ambiti, la ricerca di un impiego può essere svolta anche stando in un’altra nazione, è altrettanto vero che questi ambiti rappresentano uno spicchio piccolissimo e ultra specializzato del mondo del lavoro.
La preoccupazione di Londra è che, se il flusso migratorio diretto vero la Gran Bretagna proseguirà secondo l’attuale tendenza di fortissima crescita, il paese è destinato a entrare in crisi, rinunciando proprio alle politiche di welfare e economiche che lo rendono oggi così appetibile.

Ora la proposta britannica arriverà sui tavoli dei vertici UE sui migranti, il primo dei quali un programma già il prossimo 14 settembre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche