Grande curiosità per Stramaccioni COMMENTA  

Grande curiosità per Stramaccioni COMMENTA  

Andrea Stramaccioni
Andrea Stramaccioni

L’arrivo sulla panchina dell’Inter di Andrea Stramaccioni, al posto di Claudio Ranieri, ha sorpreso non poco gli addetti ai lavori. Non certo per l’evento in sé, visto che ormai da settimane ci si attendeva una sterzata da parte di Massimo Moratti, bensì per il nome del nuovo tecnico.

Tutti, infatti, si aspettavano che a prendere il posto del tecnico testaccino fosse Luis Figo, quello che era indicato come il “traghettatore” verso la nuova conduzione tecnica da spendere nella prossima estate.

Adesso, naturalmente, in molti attendono con curiosità di vedere all’opera il nuovo allenatore, visto che Stramaccioni non vanta nei suoi trascorsi esperienze alla guida di squadre che non siano del settore giovanile.

C’è comunque un precedente che può far ben sperare e che arriva sempre dalla Roma, società nella quale Stramaccioni ha mosso i suoi primi passi.

L'articolo prosegue subito dopo

Un precedente che fa riferimento a Vincenzo Montella, anche lui chiamato alla guida della prima squadra, lo scorso anno, senza mai aver allenato a livelli così alti. Visto il risultato, sia dello scorso anno, quando Montella riuscì comunque a riportare la squadra giallorosa ad un passo dalla Champions League, che di questo, che vede il Catania in piena lotta per la Europa League, i tifosi nerazzurri e gli addetti ai lavori si attendono qualche sorpresa. Se poi non dovesse arrivare, la società ci avrà comunque provato e avrà tolto ogni alibi ad una squadra che nel corso degli ultimi due anni si è trasformata in un vero mostro capace di divorare tecnici, uno dietro l’altro.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*