Grandine Lombardia: danni e disagi in provincia di Bergamo

Cronaca

Grandine Lombardia: danni e disagi in provincia di Bergamo

Il maltempo negli ultimi giorni sta davvero facendo sul serio: dopo una fine di Maggio all’insegna di forte stabilità atmosferica, proseguita anche all’inizio di questo mese di Giugno, si sono improvvisamente scatenati dei temporali a dir poco violenti su molte zone d’Italia e d’Europa. La causa di questi forti temporali è da individuare in un leggero cedimento dell’anticiclone a Est e a Nord dello stesso, il che ha permesso a leggere infiltrazioni fresche di valicare Alpi ed Appennini e di giungere in Italia, generando temporali violenti.

Nel corso del pomeriggio di Sabato 6 Giugno 2015 si sono formati temporali violenti su Trentino-Alto Adige e Lombardia, ma anche su Lazio, Piemonte, Sicilia, Puglia e Campania. Sulle prime due regioni abbiamo avuto fenomeni eccezionali, con grandine di grossa dimensione e danni. La giornata era iniziata serena, ma è proprio questa stabilità illusoria del mattino a dare il la alla formazione di temporali violenti nelle ore pomeridiane, in quanto il Sole scalda il terreno, l’umidità sale e si formano violenti temporali.

Danni e gravi disagi in Lombardia, colpite specialmente le Valli Alte e le Orobie, alberi caduti e grandine fino a cinque centimetri di diametro a Clusone. Alleghiamo uno scatto fotografico dei danni del maltempo postata su l’Eco di Bergamo.

1 Trackback & Pingback

  1. Grandine Lombardia: danni e disagi in provincia di Bergamo | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche