Grecia, approvata riforma del lavoro nel settore pubblico

Esteri

Grecia, approvata riforma del lavoro nel settore pubblico

E’ stata approvata, con 168 voti favorevoli e 123 contrari, la riforma del lavoro nel settore pubblico in Grecia. Il disegno di legge prevede una serie di misure economiche, su tutte i licenziamenti nel settore pubblico. Misure che sono considerate ormai indispensabili per consentire l’erogazione della tranche da 2,8 miliardi di euro di marzo per pagare stipendi e pensioni. Di contro però la legge, votata da tutti i parlamentari dei tre partiti che sostengono il governo di coalizione e da due parlamentari indipendenti, cancella di fatto 40 mila posti di lavoro. “Le Cassandre sono state smentite ancora una volta. Il governo e’ uscito da questa votazione piu’ unito che mai”, ha dichiarato il primo ministro Antonis Samaras al termine della votazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...