Grecia non Paga, La Svizzera Taglia le Forniture di Sangue COMMENTA  

Grecia non Paga, La Svizzera Taglia le Forniture di Sangue COMMENTA  

Grecia sempre più sferzata dalla crisi.

Dopo i continui scioperi che hanno messo in ginocchio la sanità pubblica, la carenza di medicine negli ospedali e nelle farmacie, una nuova tegola si e’ abbattuta sulla popolazione greca.


A causa di mancati pagamenti da parte di Atene per cinque milioni di franchi (circa quattro milioni di euro),  la Svizzera ha deciso infatti di ridurre le donazioni di sangue alla Grecia, di cui e’ principale fornitore, a partire dal 2015 a . Lo riporta l’agenzia di stampa Swissinfo.


Una triste notizia se si tiene conto che in Grecia il 10% della popolazione soffre di talassemia, una malattia ereditaria del sangue per cui non è possibile donare il sangue.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*