Grecia, online l’elenco di oltre 4mila evasori fiscali COMMENTA  

Grecia, online l’elenco di oltre 4mila evasori fiscali COMMENTA  

Da due giorni sono presenti sul sito del ministero del Tesoro greco i nomi di 4152 colpevoli di aver truffato lo stato causando danni per 15 miliardi di euro, cifra che da sola varrebbe il 5% del Prodotto interno lordo.


Già a novembre il governo greco aveva minacciato  la pubblicazione dell’elenco dopo aver lanciato un ultimatum di dieci giorni agli evasori per un’autodenuncia volontaria, che si sono ben guardati dal venire allo scoperto.


La lista nera per ora comprende solo persone e aziende note, ma non appena il Garante per la privacy darà il proprio assenso ci sarà anche la pubblicazione dei nomi degli evasori “minori”.

Il triste primato spetta a Nikos Kassimatis, capo di una società di revisione e consulenza, che ha sottratto all’erario 962 milioni di dollari. A fargli compagnia nella lista anche personaggi molto conosciuti nel Paese come il cantante Tolis Voskopoulos e l’ex presidente del Paok Salonicco Georgis Batatoudis, che devono al fisco greco rispettivamente 515mila e 2,5 milioni di euro di tasse arretrate.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*