Grecia: scontro tra navi mercantili

Cronaca

Grecia: scontro tra navi mercantili

Due marinai siriani sono morti e otto sono dispersi nella collisione tra due navi mercantili avvenuta oggi nella zona sud-ovest della Grecia. Lo ha reso noto il ministero greco della Marina mercantile.

Con un equipaggio di 17 marinai, tutti siriani, la nave cargo Piri Reis e’ affondato dopo essere entrato in collisione con un altro cargo, ma ancora le cause dell’incidente sono poco chiare e ancora da determinare. I due marinai siriani appartenevano all’equipaggio Piri Reis che aveva a bordo un carico di grano con rotta dall’Algeria all’Ucraina. Il mercantile, dopo l’urto, è rapidamente affondato intorno alle 06:00 locali. Per cause ancora in via di accertamento, il Piri Reis ha urtato un altro mercantile, il Consouth, battente bandiera di Antigua-Bermuda, che con 16 uomini a bordo faceva rotta verso Malta. Sul luogo della collisione sono accorse altre cinque navi e due motovedette della Guarda costiera ellenica per aiutare i soccorsi e sono tuttora impegnate nelle operazioni di ricerca dei marinai dispersi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...