Grecia, tre commissari di Alba Dorata tornano in libertà

Guide

Grecia, tre commissari di Alba Dorata tornano in libertà

4 membri dell’associazione greca neo – nazista Golden Dawn (Alba Dorata) sono stati accusati di organizzazione criminale, ma tre di loro, sono tornati in libertà. Le fonti giudiziarie hanno rivelato questa storia dalla corte di Atene, alla fine dell’interrogatorio durato 18 ore.

Per il deputato Yannis Lagos Dawn è stata disposta la custodia cautelare, mentre gli altri sono in libertà condizionata, come ha riportato il portavoce.

Una decisione che ha sorpreso un po’ tutti e che ha complicato gli sforzi del governo di Antonio Samaras per isolare la formazione della estrema destra.

Nei giorni scorsi, il partito era stato ‘decapitato’ da una serie di arresti dopo che erano emerse prove che attribuirebbero a un simpatizzante del partito l’assassinio del rapper anti-fascista Pavlos Fyssas, avvenuto il 18 settembre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*