Gregoraci-Briatore: la scelta di non pubblicare foto insieme

Gossip

Gregoraci-Briatore: la scelta di non pubblicare foto insieme

gregoraci

Negli ultimi giorni i giornali di gossip si sono chiesti come mai Elisabetta Gregoraci non pubblicasse foto insieme al marito.

Molti fan si sono chiesti come mai Elisabetta Gregoraci e Briatore non pubblichino più foto insieme. C’è chi ha pensato a un momento di crisi o addirittura chi ha pensato che si fossero lasciati. Ma la realtà è un’altra.

La conduttrice di Made in Sud sui social network mostra ogni momento della sua vita quotidiana. Sia i momenti privati che quelli lavorativi vengono postati giornalmente, ma mai una foto con Flavio. Il motivo arriva da una decisione comune dei due coniugi.

Hanno deciso, infatti, di vivere il loro matrimonio nel riserbo più assoluto. Vogliono stare lontano dal gossip e dai chiacchiericci più comuni. A comunicarlo è stato lo stesso imprenditore qualche giorno fa, in un’intervista in cui ha smentito le voci che chiedevano se la sua storia con Elisabetta fosse finita.

Così ha risposto ai giornalisti: “Tra me e Elisabetta è tutto ok. Ognuno fa il suo lavoro e ognuno decide che cosa pubblicare sui propri profili social. Vogliamo farne una questione di stato? E poi è sbagliato dire che mia moglie ha cancellato le nostre fotografie. Scorrete la cronologia e mi troverete. Mi sembrano argomenti futili e fatti ad arte per colpirci.” Dopo poco ha aggiunto: “Dite che Elisabetta non mi pubblica da tanto? Lo so. Ma ribadisco: è una scelta. Una nostra scelta.”

Anche la Gregoraci infastidita dai pettegolezzi ha voluto dire la sua alla rivista diretta da Alfonso Signorini: “Più mi chiedono ‘Perché non mostri sui social tuo marito?’ più io non pubblico nulla!”

La storia di Briatore e Gregoraci

Dunque, risolto il mistero delle foto, procede a gonfie vele il loro matrimonio. I due infatti stanno insieme dal 2006 e nel 2008 si sono sposati. Nel 2010 hanno avuto un figlio, Nathan Falco e non hanno mai nascosto il desiderio di volerne un altro, magari una bambina. Fino ad oggi, purtroppo, hanno sempre rimandato per dedicarsi esclusivamente al primogenito.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...