Grillo caccia il consigliere di Forlì, Raffaella Pirini. Aveva difeso la Salsi e criticato il diktat anti-tv - Notizie.it

Grillo caccia il consigliere di Forlì, Raffaella Pirini. Aveva difeso la Salsi e criticato il diktat anti-tv

Politica

Grillo caccia il consigliere di Forlì, Raffaella Pirini. Aveva difeso la Salsi e criticato il diktat anti-tv

FORLÌ, 17 DICEMBRE 2012 – Proseguono le epurazioni in casa Grillo. Il leader del Movimento5 Stelle ha fatto rotolare un’altra testa, quella di Raffaella Pirini, consigliere comunale di Forlì. La Pirini è stata epurata dal politico genovese in seguito al suo sostegno al consigliere bolognese Federica Salsi, nella sua intervista andata in onda su Radio24.

Davanti ai microfoni, la rappresentante forlivense del M5S aveva espresso il suo sostegno all’altra espulsa Federica Salsi. Il peccato più grave, però, è stata la critica a Grillo, non solo come donna, definendo «di pessimo gusto» la battuta sul punto G, ma soprattutto come politico, condannando il diktact che proibisce la televisione agli attivisti: «non sono d’accordo con Beppe dobbiamo imparare a misurarci anche con i media tradizionali» sono le parole dell’intervista riportate da Repubblica.

Davanti a questa nuova manifestazione di pensiero non conforme alle linne guida del Movimento, Beppe Grillo ha utilizzato la scure, decretando l’espulsione in tronco della Pirini.

Questa decisione ha conseguenze importanti non solo per il destino del consigliere, ma anche di quello dell’intero M5S di Forlì, visto che la donna è l’unico rappresentante del Movimento eletto nella cittadina romagnola. «Va bene se colpiscono me, ma questa scelta va a discapito della rappresentanza dell’intero movimento a Forlì» ha commentato la Pirini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche