Grillo celebra il trionfo del M5S: «Niente inciuci, li controlleremo». Agli avversari: «Siete dei falliti»

Politica

Grillo celebra il trionfo del M5S: «Niente inciuci, li controlleremo». Agli avversari: «Siete dei falliti»

Il ruggito del Grillo saluta l’ascesa del Movimento Cinque Stelle. Doveva essere un voto di protesta secondo i sondaggi, importante ma non fondamentale. Invece è stato un trionfo: primo partito alla Camera e il decisivo passaggio da semplice mina vagante antipartitica a forza politica riconosciuta da tutti i leader storici.

Se sarà ago della bilancia o timone di una nuova rotta, lo dirà il tempo. Il leader del M5S, all’indomani del gran giorno, ha ribadito l’idioscrincrasia totale nei confronti di qualsiasi alleanza: «Non pensino di fare inciucetti e inciucini» avverte in streaming sul proprio blog. «Faranno un governo Pdl-Pd? Per forza. Siamo noi il vero ostacolo. Contro di noi non ce la possono più fare. Potranno andare avanti ancora per 6-7 mesi. Intanto entriamo in Parlamento e ci perfezioniamo». Agli occhi del comico genovese, dunque, questa legislatura è solo una prova generale, destinata a durare poco, nella quale il M5S dovrà crescere sia in termini numerici che in termini di esperienza politica.

Comunque sia, Grillo ribadisce come nessun accordo tra gli altri partiti potrà salvare il governo che verrà da una rumorosa caduta, né impedire al M5S di ottenere una più ampia affermazione nelle prossime elezioni.

Per ora, il dovere del grillino è fare la guardia in Parlamento: « Dicono “dove vi siederete”?. Spero dietro ognuno di voi, per controllarvi».

Infine, dall’alto dell’ affermazione della propria creatura, Grillo non si sottrae dallo sbeffeggiare gli avversari: «Bersani,Berlusconi, sono uomini falliti. Hanno portato questo Paese alla catastrofe. Riconsegnare a Berlusconi il Paese per sei mesi o un anno credo che sia un crimine contro la galassia».

E assicura: «Faremo quello che abbiamo promesso» .

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche