Guida alle 3 principali città di Malta

Guide

Guida alle 3 principali città di Malta

Malta è una piccola isola nel centro del Mar Mediterraneo, a sud dell’ Italia. Essa è un piccolo Stato grande 300 km quadrati, la sua fortuna è stata la posizione centrale, fortuna che la rese meta di mercanti e viaggiatori trovandosi in un punto strategico per coloro che navigavano tra quelle acque. Un numero consistente di Stati regnò su quest’isola inclusi; Grecia, Italia e Inghilterra anche se nel 1964 arrivò ad avere la sua Indipendenza. Un’altra potenza che regnò sopra quest’isola furono i cavalieri di S. Giovanni, militari religiosi che prosperarono nel Medioevo. Furono loro i responsabili delle fortificazioni che si vedono ancora oggi a Malta, tra le più famose ci sono le 3 città principali di Malta: Cospicua, Vittoriosa e Senglea. La fortificazione che le racchiude si chiama Linea Cottonera.

Cospicua:
Cospicua è la città più grande, ed è situata in mezzo alle altre due. Tutte e tre si trovano in un punto difeso dall grande marina maltese che difese la zona per migliaia di anni.

La storia di Cospicua inizia come porto addirittura ai tempi dei fenici nel 600 a.c e l’area della città è stata popolata fin da quei tempi. Il patrono della città è la Vergine maria e c’è una chiesa a lei dedicata nella città. St. Helen’s Gte e il Bur Mula Heritage, un museo che raccoglie tutta la documentazione ritrvata su quest’isola . La città accoglie anche una grande manifestazione l’ 8 di dicembre ogni anno, stabilita come festa per commerare l’immacolata concezione.

Vittoriosa:
Vittoriosa è una piccola e antica cittadella locata nella parte sud della Grande marina. Si chiama anche Birgu, ed è un luogo adatto per ormeggiare le navi, per questo la città fu frequentata già in tempi molto antichi. Tutti i potenti che si avvicendarono su quest’isola dettero grande peso a questa cittadina, facendola diventare importante quando i cavalieri di S.Giovanni, col potere su malta decisero di fare di Vittoriosa la loro base e capitale dell’isola.

Vittoriosa giocò un grande ruolo nella difesa durante il 1565 quando gli l’Impero ottomano attaccò. La città non fu mai conquistata e le sue difese resistettero così che i cavalieri di S. Giovanni vinsero senza troppe perdite. Non molto tempo passò che il gran maestro di quest’ordine di cavalieri iniziò a fare costruire un’altra città, la chiamarono Valletta, e nel 1571 essa diventò la capitale effettiva di Malta, ancora oggi in uso. Vittoriosa perse molto della sua influenza per questo motivo. Oggi è la residenza di 3.000 abitanti e una meta turistica importante di Malta. Ci sono molte attrazioni da vedere, incluso il forte S.Angelo, il museo della marina militare e il museo di Vittoriosa. Tutte queste attrazioni unite alla storia di questa città ne fanno una bellissima location per le vostre vacanze.

Senglea:
Senglea è la terza città e venne costruita da Claude De La Senglea da cui prende il nome.

Fu luogo nel 1565 anch’essa della difesa agli attacchi ottomani e fu soprannominata Civitas Invictas per questo. Questa zona originariamente fu usata come territorio di caccia per i cavalieri di S. Giovanni e fu alla fine destinata alla costruzione di una città sotto il nome del suo cotruttore. Oggi ci vivono 3.500 persone a cnhe se in passato fu molto più popolata. Soffrì molti disagi e distruzioni durante la Seconda Guerra Mondiale, questa città infatti fu colpita dai bombardamenti aerei e a causa di questo la maggior parte della popolazione lasciò questo luogo per non farvi più ritorno. La città ha molte attrazioni, la Basilica è da visitare, al suo interno si trova la statua di Gesù cristo.

images

images (1)

Le tre città di Malta sono luoghi interessanti da visitare soprattutto per la storia di quest’isola. Le fortificazioni che le racchiudono sono impressionanti e davvero valgono la pena di un viaggio per vederle.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*