Guida pratica al cambio del pannolino

Infanzia

Guida pratica al cambio del pannolino

null1. Lavati le mani con sapone e acqua calda , poi asciugale bene.
2. Metti il bambino sdraiato sulla schiena su un tappetino per il cambio e spoglialo.
3. Togli il pannolino sporco e incolla le linguette su loro stesse in modo che non si attacchino alla pelle del bambino. Aspetta a togliere il pannolino. Il tuo bimbo potrebbe fare pipì a causa dello sbalzo di temperatura, quindi coprilo con un asciugamano (specie se è maschio) per evitare di bagnarti.
4. Prendi entrambe le caviglie con una sola mano e alza le gambe, mentre pulisci la popò con la parte pulita del pannolino. Poi piegalo a metà sotto il bambino (con la parte pulita in alto).
5. Lava il bambino con salviette imbevute o con un panno bagnato (pulendo anche le pieghe della pelle) :le femminucce vanno pulite da davanti a dietro per evitare che qualche sostanza possa entrare a contatto con la vagina, provocando infezioni; per i maschietti invece, evita di tirare indietro il prepuzio e pulisci il pene e i testicoli con estrema delicatezza.

6. Solleva le gambe, togli il pannolino sporco e pulisci il sederino, poi asciugalo con un asciugamano.
7. Metti il pannolino pulito sotto al bambino con le linguette sotto al sederino.
8. Allaccia il pannolino ai lati ma senza stringere troppo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Anni '40
Donna

I capelli delle donne negli anni ’40

22 settembre 2017 di Notizie

Le ristrettezze economiche degli anni ’40 si rispecchiano per molte donne anche nella scelta di tagli corti e pratici come il caschetto. Chi può però non rinuncia a onde e ricci, anche fai da te.