Guida turistica di Amalfi - Notizie.it
Guida turistica di Amalfi
Guide

Guida turistica di Amalfi

Amalfi è una affascinante e pacifica città nella costiera amalfitana. E’ stata una delle più potenti repubbliche marinare e ha un grande interesse storico. Le sue strette stradine si snodano con pendii tra il mare e le montagne. Alcuni esempi di architettura medievale si possono vedere nell’influenza moresca che includono la cattedrale del IX secolo, il Duomo di Sant’Andrea e il Chiostro del Paradiso. Oltre alla storia e alla bellezza, la città è nota per le sue spiagge e gli stabilimenti balneari, storici resort e hotel, limoni e carta fatta a mano.

Amalfi si trova nel cuore della costiera amalfitana a sud di Napoli. Si trova tra la città di Salerno e il villaggio di Positano.

Amalfi è stata una delle prime città italiane ad emergere dal periodo scuro e dal IX secolo è stato il poro più importante del sud Italia. E’ la più vecchia delle quattro repubbliche marinare, compresa Genova, Pisa e Venezia del XX secolo.

La sua fama e il commercio militare l’hanno portata a essere una delle città più fluenti.

Tra le attrazioni da visitare:

•Le spiagge: le spiagge di Amalfi sono alcune delle migliori della costa e sono nella top ten degli stabilimenti balneari che affittano sedie a sdraio, ombrelli e camerini. L’acqua è cristallina e utile per il nuoto, lo scuba diving o la barca.

•Duomo di Sant’ Andrea e Chiostro del Paradiso: Il Duomo si può raggiungere facendo circa 62 scale che portano agli affreschi dalla piazza principale. I mosaici decorano l’esterno della chiesa. Ha delle porte in bronzo realizzate nel 1066. L’interno è del IX secolo, ha colonne romanesche e affreschi, mentre il Duomo stesso è del XVIII secolo, e si può intuire una influenza arabo – normanna. Il Duomo ospita la cripta di Sant’Andrea, mentre il chiostro del 1266, è un capolavoro dell’architettura medievale.

•Palazzo Morelli ospita il Museo Civico.

•Il Museo della Carta: il museo che mostra come si fa la carta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*