Guide to tropical marine fish 3, applicazione per scoprire i pesci tropicali COMMENTA  

Guide to tropical marine fish 3, applicazione per scoprire i pesci tropicali COMMENTA  

L’applicazione di cui vi parliamo oggi rappresenta un’ottima risorsa per chiunque voglia conoscere il mondo dei pesci tropicali grazie ad una serie di immagini e schede direttamente da iPad.


Questa interessante applicazione è stata realizzata grazie all’importante contributo di due autori e fotografi subacquei Andrea ed Antonella Ferrari, ed al suo interno troveremo tutte le informazioni sui pesci ossei. Rappresenta uno strumento indispensabile per l’identificazione di diverse specie per sommozzatori, color che praticano lo snorkeling, i fotografi subacquei, ma anche per coloro che vorranno approfondire l’argomento mediante numerose schede corredate da diverse informazioni relative a ciascun pesce.


Al suo interno troveremo migliaia di specie di pesci tropicali passando dall’Indo-Pacifico e del Mar Rosso, passando per i Caraibi; tutte le informazioni saranno facilmente accessibili e corrette dal punto di vista scientifico e potranno riguardare comportamento, distribuzione, habitat e dimensioni, e saranno accompagnate da fotografie spettacolari per una più semplice identificazione sul campo. Un’ottima risorsa risiede anche nella serie di passaggi facilmente comprensibile per chi si appresta per la prima volta a praticare la fotografia subacquea.


Grazie al supporto all’AirPlay, inoltre, sarà possibile apprezzare l’applicazione su uno schermo più grande mediante l’utilizzo della Apple TV, implementando così l’esperienza di utilizzo dell’utente.

L'articolo prosegue subito dopo


Guide To Tropical Marine Fish 3 potrà essere acquistata su App Store al prezzo di 2,39€, ed essendo un’applicazione universale, potrà essere installata senza problemi anche su iPad grazie all’ottimizzazione per il tablet Apple.

Leggi anche

Tecnologia

Firma digitale: quante se ne possono avere

Nel nostro sistema giurisprudenziale, la firma digitale viene definita per la prima volta nel DPR 10 novembre 1997 n. 513 che disciplina la” formazione , l’archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici”. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*