Guidolin incontra Pozzo per dimettersi COMMENTA  

Guidolin incontra Pozzo per dimettersi COMMENTA  

20120829-122753.jpg

Guidolin è su tutte le furie per l’eliminazione dell’Udinese dalla Champions League. Difficile nascondere la tensione anche davanti alle telecamere nelle interviste del dopopartita.

Lo Sporting Braga è passato ai rigori ma sull’eliminazione dell’Udinese pesa una scellerato cucchiaio tentato dal dischetto dal neoacquisto Maicosuel. Un errore che difficilmente i compagni gli perdoneranno.

Guidolin oggi pomeriggio incontrerà il presidente Pozzo. Non difficile immaginare che presenterà le sue dimissioni. Dimissioni che già ieri il Ds Larini ha fatto sapere che verrebbero respinte.

Cosa dirà allora Pozzo al suo allenatore che ha fatto miracoli finché ha potuto? Si può lavorare con un presidente che ogni anno smantella una squadra incassando fior di quattrini e reinvestendone ben pochi? Fino ad oggi l’Udinese è stata brava oltre che fortunata ma il calcio insegna che con la fortuna prima o poi bisogna farci i conti, viene a battere cassa.

L'articolo prosegue subito dopo

Lo sa bene Guidolin frustrato da questa situazione non certo facile. Comprensibile sia stanco, costretto a ricominciare ogni anno il suo lavoro da capo perché la dirigenza gli smantella quanto ha costruito nell’anno precedente.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*