Ha soffocato suo figlio mentre dormiva. Per lo psichiatra “non è pericoloso” - Notizie.it

Ha soffocato suo figlio mentre dormiva. Per lo psichiatra “non è pericoloso”

Cronaca

Ha soffocato suo figlio mentre dormiva. Per lo psichiatra “non è pericoloso”

Nella sua relazione lo psichiatra Renato Ariatti, incaricato di effettuare una perizia su Massimo Maravalle, ha affermato che l’uomo “oggi non è pericoloso. È in grado di essere rimesso in libertà e se il giudice prenderà questa decisione potrà proseguire le cure fuori, come qualsiasi altro cittadino”. Maravalle non è però un personaggio qualsiasi: pescarese di 47 anni affetto da disturbo psicotico atipico nel mese di luglio del 2014 uccise nel sonno suo figlio adottivo di 5 anni, Maxim, soffocandolo.

Secondo la relazione presentata dall’esperto davanti al gip Gianluca Sarandrea, al pm Andrea Papalia e alla responsabile del Centro di salute mentale di Pescara, Marilisa Amorosi oggi l’assassino non rappresenta un pericolo per nessuno. Dal dicembre del 2014 Maravalle si trova presso la casa di cura e custodia annessa all’ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa (Caserta), dove è stato inviato dopo il provvedimento emesso dal gip del Tribunale di Pescara, Gianluca Sarandrea, sulla base di un’altra perizia effettuata dal professor Ariatti, nella quale erano state attestate l’incapacità di intendere e di volere dell’uomo al momento del assassinio e “quote attenuate” di pericolosità sociale dello stesso anche alla data della perizia, tali da richiedere cure ad alta intensità e custodia all’interno di una struttura residenziale.

Per queste ragioni Maravalle era stato portato dal carcere in una casa di cura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche