Ha ucciso 15 persone a 17 anni, padre chiede maxi risarcimento

Esteri

Ha ucciso 15 persone a 17 anni, padre chiede maxi risarcimento

Un super risarcimento da 8,8 milioni di dollari per non essere riusciti a prevenire la strage del figlio. Lo ha chiesto il padre di Tim Kretschmer, il 17enne che nel 2009 uccise 15 persone nella sua ex scuola per poi togliersi la vita. L’uomo ha chiesto il risarcimento alla clinica psichiatrica che, pochi mesi prima della strage, aveva visitato suo figlio. L’uomo vorrebbe ottenere il risarcimento per destinare il denaro ai famigliari delle persone uccise da suo figlio. I medici della clinica non sarebbero stati in grado di riconoscere la pericolosità sociale di Kim, che usando la pistola del padre, ha compiuto una vera e propria strage. La famiglia Kretschmer è stato intanto citata in giudizio dai parenti delle vittime che hanno chiesto un risarcimento di oltre 18 milioni di euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche