Ha vissuto per 44 anni con un giocattolo nel naso

Salute

Ha vissuto per 44 anni con un giocattolo nel naso

Questa la storia di un uomo che ha vissuto per 44 anni con un giocattolino nel naso, Steve Easton, 51enne di Camberley, in Gran Bretagna, si è portato dentro di sé un corpo estraneo per una vita. Quando aveva sette anni, infatti, i genitori scoprirono che su delle punte della sua pistola finta mancava un gommino, e per questo il bimbo fu portato in ospedale.

All’epoca i medici, però, non scoprirono nulla. Da allora però iniziarono i problemi. Come comunica un quotidiano inglese, Steve ha sempre sofferto di problemi respiratori e forti mal di testa, ma i medici erano convinti che tutto fosse legato ad una rinite allergica, conusciuta come raffreddore da fieno.

Poi 44 anni dopo la sorpresa: un giorno, convinto di avere il naso tappato per via del raffreddore si soffia il naso, e una freccetta giocattolo grande quanto una moneta, gli fuoriesce improvvisamente dalla narice sinistra.

’Che cosa è questo? Da dove diavolo è uscito?’ Questa è sta la prima cosa a cui ho pensato quando ho tirato fuori questa piccola ventosa di gomma” riferisce il signor Easton.

“Ho parlato con mia mamma e lei mi ha detto, ‘Oh sì, ti portai in ospedale quando avevi sette anni, perché pensavamo che lo avessi inalato’” ha ricordato la madre. “E’ stato lì nel mio naso per 44 anni. Sono stato completamente all’oscuro di questa cosa per così tanto tempo. Mi sento diverso ora. Mi chiedo se ci sia qualcos’altro lassù” ha poi scherzato il 51enne.

1 Trackback & Pingback

  1. Ha vissuto per 44 anni con un giocattolo nel naso | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche