Haiti sta per vedere la costruzione dell’hotel a 4 stelle

Economia

Haiti sta per vedere la costruzione dell’hotel a 4 stelle

Prosegue la ricostruzione dell’hotel 4 stelle ad Haiti che era stato distrutto dal terremoto. Il progetto che costa circa 45 milioni di dollari si pensa che possa essere una spinta per l’economia del paese.

L’hotel Marriott creerà circa 200 posti di lavoro ed è progettato per riaprire nel 2015, secondo gli ufficiali. Avrà 175 stanze e sarà situato nell’area di Port au Prince.

L’hotel è uno dei punti cardine che circonda l’area di Haiti distrutta dopo il terribile terremoto del 2010, che ha ucciso, secondo stime ufficiali, 300.000 persone.

Il Primo Ministro Laurent Lamothe ha detto che “Questo è un immenso voto di fiducia per il futuro di Haiti”. Gli ufficiali hanno anche detto che l’hotel Marriott ha una grande sala che può ospitare fino a 500 persone.

“Non solo è una soluzione per la città, ma creerà anche lavori,attrarrà i turisti stranieri e potrà rappresentare una svolta per il furuto di Haiti”, ha detto Denis O’Brien, che collabora nel progetto.

Arne Sorenson, il presidente e il CEO del Marriott International, ha detto che la compagnia sta lavorando con il turismo di Haiti per migliorare l’ospitalità.
“Noi crediamo di poter fare la differenza ad Haiti creando posti di lavoro e sviluppando il talento che può aiutare questo paese a tornare nel giusto posto come una delle destinazioni top nei Caraibi”, ha detto.

L’hotel, insieme ad altri che sono in fase di costruzione, non ospiterà i turisti, ma più che altro gli stranieri, i lavoratori e i diplomati.

Molti stanno combattendo per trovare soggiorni, con circa 850 stanze distrutte durante il terremoto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche