Heroes, meet in Maratea: innovazioni per il futuro COMMENTA  

Heroes, meet in Maratea: innovazioni per il futuro COMMENTA  

“Heroes, meet in Maratea” è l’evento di punta per quanto riguarda il mondo delle tecnologie e dell’innovazione per il futuro.

Dal 21 al 23 settembre ci sarà “Heroes, meet in Maratea”, evento che si svolgerà appunto nella favolosa località della Basilicata. Cultura, cibo e arte si fonderanno all’innovazione e alla tecnologia, grazie ai tanti eventi in programma nel primo Euro-Mediterranean Coinnovation Festival in Italia. La Perla del Mediterraneo attenderà più di 300 persone provenienti da ogni parte del mondo. 60 iniziative saranno ubicate nelle varie zone della città, soprattutto nell’Arena Centrale, uno spazio allestito in Piazza Europa nei pressi del Parco di Villa Tarantini. L’evento avrà il compito di fornire un’occasione di formazione, progettazione ma soprattutto di incontro tra investitori e innovatori.


Heroes, meet in Maratea

Gli ospiti dell’evento

Heroes, meet in Maratea sarà un’occasione per confrontarsi con grandi ospiti d’eccezione, appartenenti a vari ambiti lavorativi, che sono riusciti a innovarsi e a guardare al futuro. Un esempio è Ashlin Burton, una international business leader appassionata di tecnologia, esperta tra i vari ambiti di finanziamento di rischio e leadership. Ashlin ha molti anni di esperienza alle spalle, avendo svolto numerosi congressi in Europa, in Asia e in America. Un’altra donna è Chiara Montanari, un ingegnere esperto di leadership in ambienti estremi. Quest’ultima caratteristica è evidenziata dal fatto che è stata la prima italiana a capo di una spedizione in Antartide. Da questa avventura ha poi tratto un libro riguardante le difficili quanto emozionanti giornate in mezzo ai ghiacci. Gillian Ferrabee è Director e creative lab del Cirque du Soleil ma anche attrice affermata, avendo recitato con Johnny Depp in Secret Windows.


Riguardo l’alta tecnologia il grande ospite è Neil Harbisson, primo uomo cyborg e fondatore della Cyborg Foundation. Egli ha ricevuto questo riconoscimento grazie alla sua antenna meccanica posta sopra la testa, capace di percepire i colori come nessun umano prima d’ora. Nicola Palmarini, ora Global Digital Creative di IBM, è esperto di pubblicità e ha curato in passato la comunicazione di Microsoft. Tra i giovani segnaliamo sicuramente Valeria Cagnina (classe 2001), la più giovane travel blogger italiana, capace di costruire a 11 anni un robot autonomamente.


Heroes Prize Competition

Da un totale di 195 progetti, sono stati scelti i migliori da presentare a Maratea. La visione del futuro, la tecnologia e soluzioni innovative sono al centro di questi lavori. Le 5 idee verranno poi discusse da alcuni investitori e una giuria specializzata per decretarne il vincitore. Gli ideatori dovranno impegnarsi per dimostrare la bontà del loro progetto sperare che non rimanga solo una idea ma che si possa tramutare in realtà.

L'articolo prosegue subito dopo


Coinnovation Lab

Ci saranno a Maratea quattro ambiti di discussione che coinvolgeranno numerosi studenti e ricercatori. Le successive idee verranno presentate a università e imprese per coinvolgere tutta la società. Gli argomenti saranno agricoltura e alimentazione, educazione e innovazione, energia e ambiente, cultura e turismo. Binomi importanti che necessitano dei giusti supporti per poter raggiungere risultati ottimali importanti per la nostra società.

Young Heroes

Heroes, meet in Maratea è un’occasione non solo per coloro che sono da anni nel mondo del lavoro. I giovani sono una risorsa e con questo progetto si vuole migliorare la possibilità di un’alternanza scuola-lavoro con stage presso aziende affermate del settore. Promosso dal Gruppo Bosch in collaborazione con Randstad, i giovani potranno testare le loro capacità e capire cosa potrà riservare a loro il futuro.

Non solo lavoro

Euro-Mediterranean Coinnovation Festival non vuole essere solo un’occasione di crescita lavorativa. Esso vuole promuovere la cooperazione anche tramite attività rilassanti e divertenti, come possono essere la musica e gite fuori porta. Gli eventi musicali vedono protagonisti il pianista Francesco Taskayali e la band reduce dal tour mondiale JoyCut. Maratea offre spiagge incantate che i visitatori possono usufruire per concedersi un momento di relax, assieme ad aperitivi e gite in barca grazie alle eccellenti attrezzature.

Heroes, meet in Maratea

 

 

Heroes, meet in Maratea è una occasione per giovani e adulti di addentrarsi nel mondo del domani. La società richiede risposte pronte ai continui problemi economici e sociali del nostro tempo. Non si sa cosa ci riserverà il futuro, è però fondamentale sviluppare idee e progetti capaci di migliorarlo, per noi e per le future generazioni.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*