Herpes labiale: come evitare il contagio con altre persone

Salute

Herpes labiale: come evitare il contagio con altre persone

Herpes labiale: come evitare il contagio con altre persone
Herpes labiale: come evitare il contagio con altre persone

Molti sono soggetti a contrarre l’herpes labiale, comunemente chiamato febbre al labbro. Come evitare il contagio con gli altri?

L’herpes labiale colpisce sia gli adulti sia i bambini. Sono delle vescicole che colpiscono le mani, il viso, le labbra attraverso un contatto diretto. Capita perciò che in famiglia quasi tutti contraggono la febbre sul labbro.

Dopo la sua apparizione, giunge anche la febbre. L’herpes si gonfia e fa la sua bella mostra per poi diventare purulenta e fragile. Quando viene bucata per rilasciare il virus, stare attenti alla pulizia e all’igiene.

Dopo un paio di giorni, si forma la crosta. Non cercare di staccare con le dita o rompere la pelliccina. Causerete solo stress alla ferita e allungherete i tempi di guarigione.

Essa guarisce in un paio di giorni ma esistono farmaci o terapie omeopatiche per ridurre il gonfiore dell’herpes e la diminuzione del virus, assumendo farmaci antivirali e le gocce tree tea oil sono efficaci contro l’herpes labiale.

Basta massaggiare con un dito pulito, l’herpes con qualche goccia di tree tea oil.

Applicarlo almeno 5 o 6 volte al giorno per far si che possa maturare e guarire al più presto.

Per non essere contagioso basta seguire poche regole come non toccare con mani sporche la zona infettata per non contaminare altre zone del viso.

Non far si che alcun oggetto possa venire a contatto con la vostra bocca e non condividere con loro bicchieri, rasoi, asciugamani, spazzolini da denti, ecc.

Non avere rapporti intimi con il proprio partner fino a quando non si guarisce completamente. Non scambiarsi baci, rapporti sessuali o anche semplici baci dati sulla guancia.

Stare lontani da persone che sapete hanno le difese immunitarie basse di norma. Potrebbero essere contagiati subito.

Consiglio di usare sempre una mascherina quando si sta a casa o anche quando si esce fuori, per evitare che l’aria inquinata possa infettare ancora di più l’herpes.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

dieta bariatrica
Salute

Linee guida della dieta bariatrica

26 settembre 2017 di Notizie

Quale dieta occorre seguire a seguito di un intervento invasivo come quello di riduzione dello stomaco? Scopriamo cos’è e in cosa consiste la dieta bariatrica.