High School Musical 3: l’ultima volta di Zac COMMENTA  

High School Musical 3: l’ultima volta di Zac COMMENTA  

L’attesissima uscita di “High School Musical 3” è prevista nelle sale americane per il 24 ottobre ed in Italia il 7 novembre.
Il film e’ il terzo episodio di precedenti fortunate pellicole e della serie tv trasmessa su Disney Channel.

Narra le vicende di un gruppo di adolescenti che stanno terminando le scuole superiori. I ragazzi dovranno fare i conti con i dubbi e le incertezze riguardo al loro futuro.

Non mancano, come la serie tv ci ha abituato: balletti, canzoni, energia, tanta musica e partite di basket.
High School Musical e’ sicuramente un successo di pubblico giovanile: la colonna sonora dei precedenti episodi si è aggiudicata il triplo disco di platino.

6 canzoni su 12 hanno ottenuto il disco d’oro.
Il giovane protagonista Zac Efron, in arte Troy, ha solo 19 anni ed e’ divenuto subito un sex symbol per le teen-ager di tutto il mondo.

L'articolo prosegue subito dopo

Infatti e’ stato eletto dalla rivista americana Teen come il ragazzo più figo del 2007.

La Walt Disney ha dichiarato di voler produrre anche il quarto episodio di High School Musical, ma non assicura la presenza di tutti gli attori protagonisti. Si dubita della presenza proprio dei due protagonisti principali Zac Efron e Vanessa Hudgens. Secondo alcune indiscrezioni Zac avrebbe chiesto un aumento di stipendio che si aggirerebbe attorno ai 10 milioni di dollari. Vanessa, d’altro canto, e’ stata coinvolta in uno scandalo a luci rosse: alcune sue foto che la ritraggono completamente nuda hanno invaso internet. Così dietro il visino angiolesco di Troy si nasconde un commerciante, e dietro il viso pudico ed innocente di Gabriela un passato hard.
Se il pubblico riempirà le sale cinematografiche anche per questo terzo episodio la Walt Disney dovrà assicurare la presenza dei due attori nella futura pellicola.
Comunque Zac si può consolare: l’ultimo film cui ha preso parte, “Me and Orson Welles’ di Richard Linklater parteciperà al festival del cinema di Toronto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*