Higuain alla Juve ufficiale: prime dichiarazioni COMMENTA  

Higuain alla Juve ufficiale: prime dichiarazioni COMMENTA  

higuain

Manca solo la firma e Higuain sarà il nuovo attaccante della Juve. L’argentino è stato pesantemente insultato sui social ma egli si è difeso dagli attacchi.


Higuain è praticamente un giocatore della Juventus. Ora il club bianconero può veramente già ipotecare il campionato fin da subito e cercare di conquistare la tanto desiderata Champions. I colpi di Dani Alves, Pjanic, Pjaca e Benatia, per quanto meravigliosi, non sono nulla in confronto dei 90 milioni per l’argentino capocannoniere dello scorso campionato. Il sacrificato sarà Paul Pogba, destinato ad accasarsi a Manchester per una cifra intorno ai 120 milioni.


Higuain è stato etichettato come un traditore da tutti i tifosi napoletani: pochi mesi fa erano famose le scene dove cantava sotto la curva alla fine di ogni partita e ora il 29enne attaccante potrà rifarlo allo Juventus Stadium. A Dimaro (dove il Napoli è in ritiro estivo) sta salendo la tensione alle stelle, soprattutto perchè ora il gap tecnico con i bianconeri è incolmabile. Addio quindi sogni scudetto probabilmente già a Luglio, rischiando così di creare una situazione analoga al campionato francese e tedesco dove PSG e Bayern Monaco dominano incontrastati da anni.


Higuain si difende però dai tanti assulti che giungono dai social network. Egli sostiene come l’approdo alla Juventus è l’ultima possibilità per giocare in una grande squadra da protagonista, visto che oramai si avvicina alla trentina di anni.

L'articolo prosegue subito dopo

In eredità Gonzalo lascia i suoi 36 goal, con cui è riuscito a superare Nordhal nella classifica dei più grandi marcatori del campionato italiano. Ora i napoletani si aspettano un grande colpo per sostituire il loro pupillo, si parla soprattuto di Bacca (Milan) e Lacazette (Lione).

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*