Hitler da bambino: ecco com’era uno dei dittatori più crudeli della storia

Cultura

Hitler da bambino: ecco com’era uno dei dittatori più crudeli della storia

dittatori
Hitler da bambino: ecco com'era uno dei dittatori più crudeli della storia

Oggi vi facciamo conoscere e vi mostriamo come era Hitler da bambino. Ecco chi era Hitler, uno dei dittatori maggiormente crudeli della storia.


Il New York Times ha recentemente fatto un sondaggio tra i suoi lettori. Un sondaggio che ha portato a polemiche terribili. Il sondaggio del New York Times poneva la seguente domanda: Potreste uccidere un Hitler neonato per salvare milioni di vite umane ed evitare i drammi del Nazismo e dello sterminio degli ebrei, lo fareste?

Una domanda semplice che ha scatenato polemiche e molti dubbi. Una domanda che porta a chiedersi se si ucciderebbe Hitler da piccolo, quando era solo un bambino innocente e non si sapeva ancora cosa avrebbe fatto. Il 42% delle persone ha risposto che ucciderebbe Hitler da piccolo per evitare l’Olocausto e i danni del Nazismo. Il 30% non lo ucciderebbe, mentre il restante 28% non ha rilasciato commenti in merito.

E voi, come rispondereste a una domanda del genere? Quale è il vostro parere in merito? Qualora la risposta fosse sì, sareste etichettati come cinici, crudeli e fareste ciò che ha fatto Hitler. Qualora la rrisposta fosse negativa è come se in un certo modo ci si macchiasse dei delitti commessi da Hitler stesso. Non rispondere significa essere codardi e finire cnel girone degli ignavi

Chi era Hitler?

E’ stato un politico tedesco che era il capo del Partito nazista (Nationalsozialistische Deutsche Arbeiterpartei, NSDAP), cancelliere della Germania dal 1933 al 1945 e Führer (“Leader”) della Germania nazista dal 1934 al 1945. Come dittatore del Reich tedesco, ha iniziato la seconda guerra mondiale in Europa con l’invasione della Polonia nel settembre del 1939.

Si trasferisce in Germania nel 1913 e si è poi dedicato al suo servizio nell’esercito tedesco nella prima guerra mondiale. Entra nel 1919 nel Partito tedesco dei lavoratori (DAP), precursore della NSDAP, e diventa leader del NSDAP nel 1921. Nel 1923 ha tentato un colpo di stato a Monaco per prendere il potere. Dopo la sua uscita nel 1924, Hitler ottenne un sostegno popolare attaccando il Trattato di Versailles e promuovendo il pan-germanismo, l’antisemitismo e l’anticomunismo con l’oratoria carismatica e la propaganda nazista. Hitler denuncia spesso il capitalismo internazionale e il comunismo come parte di una cospirazione ebraica.

All’età di 4 anni ha rischiato la vita annegando quasi in un fiume ghiacciato. E’ stato salvato da un ragazzo che diventò poi prete.

Sotto la guida di Hitler e con l’ideologia razziale, il regime nazista era il responsabile del genocidio di almeno 5,5 milioni di ebrei e di milioni di altre vittime che lui ei suoi seguaci ritenevano Untermenschen (“sub-umani”) e socialmente indesiderati. Hitler e il regime nazista furono anche responsabili dell’assassinio di circa 19,3 milioni di civili e prigionieri di guerra. Inoltre, 29 milioni di soldati e civili sono morti a seguito dell’azione militare nel Teatro Europeo della Seconda Guerra Mondiale. Il numero di civili uccisi durante la seconda guerra mondiale era senza precedenti nella guerra e costituisce il più grave conflitto nella storia umana. Hitler è stato uno dei peggiori dittatori di sempre nella storia dell’umanità.

5138220_orig

a-school-photo-of-an-11-year-old-adolf-hitler-c-1900

Chi l’avrebbe mai detto che quel bambino sarebbe diventato uno dei peggiori e uno dei più terribili dittatori della storia? Mai fidarsi dell’apparenza. Sicuramente questa è la nomea con cui tutti abbiamo imparato a conoscerlo e avremmo evitato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...