Hockey pista, risultati 6 giornata campionato serie A1

Sport

Hockey pista, risultati 6 giornata campionato serie A1

Si sono disputate ieri sera le ultime tre partite della sesta giornata del campionato italiano di serie A1 di hockey pista, e il verdetto principale sembra essere stato uno soltanto: davanti a tutti, come l’anno scorso, c’è l’Hockey Forte dei Marmi.

I toscani, nello scontro diretto disputato in casa contro la Sinus Matera, hanno riportato una vittoria importantissima per 3 a 2, che li proietta solitari in testa alla classifica, con quattro punti sulla seconda, che, in questo momento, è l’Amatori Wasken Lodi. Con la sconfitta del Viareggio a Bassano, il Forte dei Marmi resta l’unica imbattuta del torneo dopo 6 turni, con il miglior attacco (35 gol fatti) e la miglior difesa (14 gol subiti, come il Matera).

Sind Bassano – CGC Viareggio 5-3

Il Bassano conquista tre punti preziosissimi, che lo portano a 7 in classifica generale, a due punti soltanto dalla zona playoff (a 9 punti c’è, in questo momento, proprio l’avversario di ieri sera, il Viareggio). Calendario non molto favorevole, avvio di campionato lento o qualche distrazione di troppo: per la posizione del Bassano le spiegazioni possono essere molte, ma di sicuro il tabellino è uno dei più positivi, con 24 gol segnati e 19 subiti. Proseguendo di questo passo, a breve il Bassano arriverà fra le prime. Un solo punto raccolto nelle ultime due partite, invece, per il Viareggio, reduce dal pareggio contro il Valdagno. Nel prossimo turno, i finalisti dello scorso anno troveranno il Trissino, avversario temibile e ostico, ma devono tornare ai tre punti il prima possibile.

Hockey Forte dei Marmi – Sinus Matera 3-2

Il Forte dei Marmi è già la regina del campionato. Una vittoria che vale tantissimo in termini di morale e che può invece avere ripercussioni molto negative sul Matera. I padroni di casa giocano in modo esemplare, soprattutto in fase offensiva, dove il quartetto in campo si trova a memoria e sbaglia davvero di rado. Il Matera, però, non ha molto da rimproverarsi, perché ha giocato un’ottima partita, giudizio che può essere confermato dal fatto che, fra i migliori in campo, c’è senza alcun dubbio stato il portiere del Forte dei Marmi, Mattia Verona, autore di salvataggi davvero strepitosi. Nei prossimi turni, però, la capolista affronterà Breganze, Follonica, Viareggio e Lodi, un poker terribile dal quale non è scontato uscire vivi.

Cremona Hockey – Falzanè Lanaro Breganze 2-4

Perde ancora una volta il Cremona Hockey, questa volta a vantaggio del Breganze che, con questa vittoria, si porta al terzo posto in classifica a 5 dalla vetta e in compagnia di Matera, Follonica e Trissino. I veneti si affermano come una delle potenze del campionato, con un’ottima difesa (15 gol subiti) e con un attacco buono (25 gol fatti), ma che può e deve migliorare.

Questa la classifica aggiornata dopo i primi sei turni:

16 punti Hockey Forte dei Marmi

12 punti Amatori Wasken Lodi

11 punti Falzanè Lanaro Breganze, Sinus Matera, Banca Cras Follonica, Hockey Trissino

10 punti Centemero Monza

9 punti CGC Viareggio

8 punti Admiral Valdagno

7 punti Sind Bassano

4 punti AFP Giovinazzo, Carispezia Sarzana

3 punti Cremona Hockey

0 punti Hockey Thiene

La settima giornata si disputerà questo sabato 14 novembre alle 20.45, con l’unica eccezione di Sinus Matera – Admiral Valdagno, che si giocherà alle 19.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...