Hockey pista serie A1, concluso il girone di andata

Sport

Hockey pista serie A1, concluso il girone di andata

Con le partite di sabato sera si è concluso il girone di andata del campionato italiano di serie A1 di hockey pista e il responso è soprattutto uno: il Falzanè Lanaro Breganze è campione d’inverno.

Nonostante il pareggio sul campo del Lodi e con la contestuale vittoria dell’Hockey Forte dei Marmi a Valdagno, il Breganze è riuscito a conservare la vetta della classifica, meritata in particolare per essere la squadra meno battuta di tutte: una sola sconfitta, finora, contro l’AFP Giovinazzo attuale penultimo in classifica.

Amatori Wasken Lodi – Falzanè Lanaro Breganze 4-4

Il Lodi chiude con un pareggio che non vale come una vittoria, ma quasi, perché strappare un punto al Breganze, di questi tempi, non è cosa semplice. Due squadre che hanno disputato un ottimo girone di andata, con i lombardi che, a tratti, hanno dato l’impressione di poter fare la parte della regina del torneo.

CGC Viareggio – Hockey Thiene 6-0

Niente da fare per il Thiene, che sperava in un momento di distrazione dei bianconeri del Viareggio. Nulla da fare, invece, perché la partita finisce 6 a 0 e il risultato proietta il Viareggio a soli tre punti dalla vetta.

AFP Giovinazzo – Sinus Matera 2-3

Perde ancora il Giovinazzo, che finisce il girone come penultimo della classifica, con solo un punto in più del neo promosso Thiene. Per contro, vince ancora il Matera, che ha dimostrato di essere una squadra molto continua, sempre temibile e, infatti, sempre là in alto, fra la seconda e la terza posizione.

Centemero Monza – Banca Cras Follonica 4-4

Per un soffio il Monza neo promosso non centra la zona play off. Peccato, perché il risultato sarebbe stato notevole, ma i lombardi hanno comunque disputato sin qui un campionato molto buono, al di sopra delle aspettative. Altrettanto si può dire del Follonica, partito fortissimo, poi un po’ in crisi, ma sempre capace di giocarsela con chiunque.

Carispezia Sarzana – Cremona Hockey 5-3

Sembrava crisi nera e irreversibile, quella del Sarzana, e invece i liguri hanno messo in campo grinta e esperienza in questo finale del girone, tirandosi fuori dalla zona retrocessione e andando a conquistare addirittura l’undicesimo punto, uno in più del Valdagno. Meno bene il Cremona, terzultimo, ma con un solo punto di vantaggio sull’AFP Giovinazzo.

Hockey Trissino – Sind Bassano 5-4

Inarrestabile, il Trissino, in quest’ultimo periodo. Battere il Bassano non è semplice, eppure l’Hockey Trissino ci è riuscito e ora, si presenta al cospetto delle grandi, con ventidue punti in classifica, uno in più proprio del Bassano.

Admiral Valdagno – Hockey Forte dei Marmi 4-7

Nulla può fare il Valdagno contro l’Hockey Forte dei Marmi, che si prende la nona vittoria in questo campionato (nessuno come loro), il settantaduesimo gol segnato (nessuno come loro) e il ventottesimo punto in classifica (come loro, solo il Breganze).

Questa la classifica alla fine del girone di andata:

28 punti Falzanè Lanaro Breganze (campione d’inverno), Hockey Forte dei Marmi

27 punti Sinus Matera

25 punti CGC Viareggio

24 punti Amatori Wasken Lodi

22 punti Hockey Trissino

21 punti Sind Bassano

20 punti Banca Cras Follonica

17 punti Centemero Monza

11 punti Carispezia Sarzana

10 punti Admiral Valdagno

8 punti Cremona Hockey

7 punti AFP Giovinazzo

6 punti Hockey Thiene

Il campionato riprenderà il 9 gennaio 2016 con la 14 esima giornata. Nel frattempo, concluso il girone di andata, sono ormai noti gli abbinamenti delle Final Eight di Coppa Italia che, quest’anno, si disputeranno a Forte dei Marmi:

Falzanè Lanaro Breganze – Banca Cras Follonica in programma il 25/02/2016

CGC Viareggio – Amatori Wasken Lodi in programma il 25/02/2016

Hockey Forte dei Marmi – Sind Bassano in programma il 26/02/2016

Sinus Matera – Hockey Trissino in programma il 26/02/2016

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...