Hodgson: “All’Inter c’erano problemi di clan” COMMENTA  

Hodgson: “All’Inter c’erano problemi di clan” COMMENTA  

Siamo alle solite, anche se non ci sono problemi in vista, quando non ci sono polemiche, e soprattutto quando sembra che si stiano calmando le acque, in casa Inter c’è sempre qualche polemica da affrontare.


Negli scorsi mesi Moratti aveva dovuto sopportare le varie accuse dell’ex tecnico Gasperini, prima ancora gli erano toccate quelle di Benitez, e adesso, come se non bastassero i problemi di risultati della stagione in corso, ci si mette pure Roy Hodgson!

Come allenatore non ho mai avuto problemi – Racconta il tecnico inglese intervistato dal Tabloid londinese “The Sun” – l’unica occasione mi è capitata nell’Inter la seconda volta che andai a Milano. Lo spogliatoio era diviso e c’era una faida in corso tra un gruppo argentino (di cui pare facesse parte anche capitan Zanetti) e uno brasiliano (Ronaldo ecc.). E poi c’era un altro gruppo di calciatori italiani ai quali non piaceva nessuno dei due gruppi”.


Dichiarazioni queste, che sicuramente lasceranno l’amaro in bocca a molti tifosi interisti. Tutti sanno infatti che nell’Inter di quel tempo, sia a livello societario, sia a livello di spogliatoio, i problemi di certo non mancavano.

Ma perché Hodgson ne parla adesso quando ormai sono passati più di 10 anni e soprattutto in un periodo in cui l’Inter ha l’esigenza di stare tranquilla per la rincorsa al terzo posto? E poi, non sarebbe questo uno dei tanti problemi a cui è chiamato a risolvere un allenatore?

E dire che soprattutto da parte di Moratti c’è sempre stato un forte sentimento di stima nei confronti di Hodgson, tanto che lo stesso presidente interista aveva pensato a un richiamo negli ultimi anni, ma è proprio vero che più si è buoni e più…

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*