Gli oggetti e "non solo oggetti" più strani dimenticati in Hotel - Notizie.it

Gli oggetti e “non solo oggetti” più strani dimenticati in Hotel

Esteri

Gli oggetti e “non solo oggetti” più strani dimenticati in Hotel

 

Ma perchè molta gente dimentica, volontariamente o involontariamente, oggetti talvolta di valore economico o simbolico nelle stanze di albergo?

Forse una voglia di lasciarsi alle spalle ricordi o avvenimenti che devono restare segreti?

Il portale Great Hotels Of The World ha raccolto delle stravaganti testimonianze di una trentina di hotel di lusso aderenti.

Sì, stravaganti perchè non si tratta di abbandonare dei calzini o uno spazzolino, come potrete leggere di seguito: molte casistiche,circa un terzo, riguardano infatti sex toys probabilmente dimenticati volontariamente. Il più clamoroso è stato trovato in un hotel del Galles, il Quality Hotel nel quale è stata trovata una bambola tribale con accessori in legno.

Invece riguardo agli oggetti personali, è’ possibile dimenticare dentiera o denti finti? A quanto pare sì, stando al racconto dell’Eurostars Grand Marina di Barcellona, un cliente inglese ha richiesto di spedirgli a casa i denti dimenticati in camera…speriamo che la posta di Sua Maestà non sia come quella italiana!

E i nostri cari amici animali domestici? Anche loro rientrano nei racconti stravaganti.

Si va dai semplici pesciolini rossi del St.Nicholas Bay a Creta, al pappagallo ingabbiato al Gran Hotel Bahia a Tenerife, dal cane abbandonato al Grand Hotel Principe Piemonte di Viareggio , allo squalo, si avete letto bene, pescato in Algarve e lasciato a sguazzare nella vasca da bagno del Tivoli Marina.

Concludiamo la disamina con due clamorosi casi di automobilisti distratti che si sono scordati le chiavi in albergo. Solo che sono chiavi un po’ particolari: di una Ferrari Testarossa (all’Hesperia Tower di Barcellona) e di una F430 al Dedeman a Istanbul , mai più reclamate. Coscienza ecologica.

E a voi invece è mai capitato di lasciare qualcosa in albergo? Ed è stato ritrovato? Per quanto mi riguarda, ci ho rimesso solo un paio di caricabatterie per cellulare….

Francesco Alessandro Sereni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche