HTC Vive e Oculus Rift: differenze, caratteristiche, prezzi

Videogiochi

HTC Vive e Oculus Rift: differenze, caratteristiche, prezzi

Htc Vive
I visori per la realtà virtuale HTC Vive e Oculus Rift.

Ecco il confronto tra HTC Vive e Oculus Rift, due dei migliori visori di realtà virtuale presenti sulla piazza. Chi la vince?

Parlando di realtà virtuale, l’attenzione va subito su due dei prodotti che si contengono la sfida in un settore in grandissima espansione: HTC Vive e Oculus Rift. Quale dei due prevale: quello di Luckey e Zuckemberg oppure quello della casa coreana? Cerchiamo di dare una risposta quanto più esauriente.

Innanzitutto diciamo che non è una cosa semplice capire quale dei due dispositivi avrà più fortuna. Il loro sviluppo come realtà virtuale infatti, non sì è affatto completato; perché accada questo, occorreranno diversi anni.

Prezzo

Per aggiudicarsi Oculus Rift bisogna sborsare 689 Euro su uno dei principali siti online con un tempo ragionevole per vederselo recapitato a casa. Il prodotto di Valve costa decisamente di più: circa 1000 Euro con un tempo di spedizione più lungo. Inoltre sono necessari dei computer dalle alte prestazioni che supportino tali tecnologie per avere un’esperienza degna di nota. Per quanto riguarda i processori, sono richiesti almeno un Intel i5 o un AMD FX 8350 con sistema operativo Windows 10 e la RAM deve essere almeno di 2 GB.

Come è facile intuire, la spesa complessiva si aggira a poco meno di 2000 Euro, cifra non alla portata di tutti, a prescindere dalla scelta fatta in termini di visori. La differenza di prezzo tra i due prodotti è importante; già questo aspetto potrebbe essere determinante. Andiamo avanti con l’analisi e vediamo le caratteristiche dei due devices.

Caratteristiche

L’installazione è più semplice nel Rift: è possibile con un piedistallo a circa 40 centimetri di distanza e risulta leggero e maneggevole da collocare. E’ consigliabile sistemarlo in posizione più alta rispetto all’utente. Anche se la connessione richiede più porte libere con il download del software di un GB, insieme all’attivazione dell’account, Rift è disponibile e pronto all’uso in circa 40 minuti. Mentre HTC Vive ha bisogno di almeno un’ora di tempo a causa della difficoltà di mettere correttamente le due telecamere per il funzionamento del visore.

Le due telecamere appena citate di HTC Vive sono laser, wireless e possono stare a 5 metri di distanza tra loro per sfruttare al meglio lo spazio e creare un’arena virtuale sfruttabile con motion controller.

Questo aspetto gioca di sicuro a favore di Valve: il tracciamento e la scansione, di ottima fattura, unita al numero di sensori presenti, permette di godere un tipo di realtà mista direttamente a casa.

Specifiche

Per quello che concerne l’ ergonomia e la comodità, Oculus e HTC Vive risultano differenti: il primo pesa 470 grammi e il secondo 555 grammi. Oculus ha un sistema di cinghie capace di far aderire alla perfezione il visore e consente una migliore messa a fuoco del concorrente. Per l’audio, Oculus e HTC Vive si equivalgono, anche se con soluzioni diverse. L’interazione e l’interfaccia sono appannaggio di HTC Vive, intuitiva e immediata con qualsiasi piattaforma, dal desktop alle applicazioni compatibili. Le prestazioni dal punto di vista grafico sono più che buone e simili tra loro; le cose cambiano per quanto riguarda l’interazione con l’ambiente virtuale ricreato, nettamente a favore di HTC Vive.

Per concludere, dopo aver valutato attentamente ogni fattore, la sfida sembra vincerla il visore di HTC: Vive prevale soprattutto per l’interazione fisica, ben organizzata e appagante.

E la stessa cosa vale per le potenzialità future. Approfittatene subito!

Se invece volete comunque comprare un prodotto di qualità senza spendere un occhio della testa, il prodotto adatto in questo caso rimane l’Oculus Rift, che ha un costo molto più basso rispetto al primo. Consigliato che chi cerca un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Infine l’ultimo prodotto che vogliamo suggerirvi, uscendo un attimo da quelli descritti nell’articolo, è prodotto dalla Samsung ed è il Gear VR, che risulta essere ad oggi il prodotto più venduto sul mercato. Prezzo super scontato, affrettatevi!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Google Gravity
Tecnologia

Che cos’è Google Gravity

19 agosto 2017 di Notizie

Google Gravity è un piccolo trucco che rende i vari elementi della schermata di Google momentaneamente soggetti alla forza di gravità.