Hyperrealist Sculpture: le statue realistiche di Bilbao

Curiosità

Hyperrealist Sculpture: le statue realistiche di Bilbao

Le statue che ti presentiamo qui e che vedi qui fanno parte dell’Hyperrealist Sculpture. Sono delle sculture e delle statue molto realistiche in mostra a Bilbao.

La foto presente qui sembra una foto normalissima. Una foto raffigurante una nonna che tiene in braccio il suo nipotino. Se si osserva attentamente e si notano i dettagli, si scorge qualcosa di molto interessante e particolare. Una foto di grande dolcezza. Una donna, una nonna anziana, affaticata che tiene in braccio il nipote. Guardate anche il bambino. Non sembra vero, reale. Impressionante.

1476770498

La foto qui presente raffigura nonna e nipote. La nonna e il nipote non sono fatti di carne, non sono reali, sono semplicemente sculture che danno l’effetto della realtà. Sono sculture iperrealistiche create con grande talento e una particolare attenzione ai dettagli.

se si osserva il tutto in maniera dettagliata, a cominciare dalle mani, dall’abbraccio, dalla forma degli occhi, il viso, ci si rende conto che sono sculture talmente ben fatte e caratteristiche da sembrare vere, reali, tangibili.

Queste sculture fanno parte di una esibizione dell‘Hyperrealist Sculpture 1973-2016 in mostra al Museo di Bilbao in Spagna.

Le sculture sono in mostra al Museo di Belle Arti di Bilbao. Ammiratele attentamente e sfido chiunque a pensare e a dire che non siano reali e vere.

1476770594

Questa scultura raffigura una donna anziana. Se si osserva attentamente si possono notare con precisione le rughe, gli occhi, la bocca. E’ tutto talmente vero e reale che sembra tangibile e che si può anche toccare. Il tutto realizzato da grandi artisti e dal loro grande talento. Gli abiti sembrano reali, veri, come se fosse davvero una foto. La pelle della donna è realizzata con pasta di silicone.

1476770730

Questa scultura invece raffigura una donna nuda in procinto di pregare o in meditazione. Notate il raccoglimento di questa donna, le curvature del suo fisico, del suo corpo che si piega. Il modo in cui raccoglie le mani e anche la caratteristica della sua acconciatura e del suo chignon. Non vi sembra reale?

1476770738

In questa scultura si nota una giovane donna in bikini.

Notate il sudore sulla sua pelle. Sembra di poter anche vedere i pori. Una immagine unica e spettacolare.

Questa è la prima mostra che si propone di offrire un approfondito studio della figurazione umana che attraversa più di cinquanta anni di esistenza di iperrealismo.

Impiegando tecniche tradizionali come la modellazione, la fusione e la pittura, hanno riprodotto il corpo utilizzando una serie di diversi obiettivi, ma con l’obiettivo condiviso di formulare una chiara interpretazione contemporanea del realismo figurativo.

Ron Mueck, uno degli artisti, afferma che è la vita che vuole catturare. Questa mostra presenta cinque diversi modi di avvicinarsi alla rappresentazione del corpo attraverso le cinque sezioni in cui è organizzato: “repliche umane”; “sculture monocromatiche”; “Parti del corpo”; “Giocando con dimensioni”e “realtà deformati”.

Sono sculture realizzate da grandi artisti come lo stesso Ron che danno risalto a queste opere bellissime, pure. Opere, sculture talmente realistiche che sembra quasi di toccare con mano.

Opere che sembra parlino e raccontino tutta la bellezza della vita e dei suoi momenti. Sculture realistiche vere, palpabili, uniche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche