I 10 hacker più famosi della storia

Guide

I 10 hacker più famosi della storia

1. Kevin Mitnick
La lista è guidata da un hacker americano Kevin Mitnick, conosciuto anche come “Il Condor”. Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha definito “il più ricercato della storia criminale” di quel paese.

Mitnick ha guadagnato la fama degli anni ’80, quando riuscì a penetrare i sistemi ultra-protetti, come Nokia e Motorola, rubando segreti aziendali.

Fu arrestato nel 1995.
Dopo il suo rilascio nel 2002, è dedicato alla concertazione e di consulenza in materia di sicurezza, attraverso la sua società Mitnick Security.

2. Kevin Poulsen
Poulson ha raggiunto la fama nel 1990 per l’hacking nelle linee telefoniche Radio KIIS-FM di Los Angeles, per assicurarsi il numero di telefono 102 e vincere una Porsche 944 S2.

E’ stato arrestato dopo aver attaccato un database dell’FBI nel 1991. Oggi è giornalista e direttore della rivista Wired e nel 2006 ha contribuito ad individuare 744 bambini molestatori tramite MySpace.

3.

Adrian Lamo
Originario di Boston, è conosciuto nel mondo dei computer come “L’hacker Tramp”.

Il suo lavoro più famoso è stato l’inserimento del suo nome nel roster di New York Times e penetrare nella rete Microsoft.

Egli ha anche guadagnato la fama per cercare di identificare i difetti di sicurezza nelle reti informatiche di Fortune 500 e poi ha comunicato queste anomalie riscontrate.

Attualmente lavora come giornalista.

4. Stephen Wozniak
Wozniak ha iniziato la sua carriera come un hacker di sistemi telefonici per le chiamate gratis, ha detto di aver anche chiamato il Papa nel ’70.
Egli ha poi costituito Apple Computer con il suo amico Steve Jobs e ora supporta le comunità scolastiche a basso reddito con la tecnologia moderna.

5. Loyd Blankenship
Conosciuto anche come “The Mentor”, era un membro della Legione dei gruppo di hacker Doom, che stava affrontando Masters of Deception.
Egli è l’autore del manifesto degli hacker “La coscienza di un hacker”, che ha scritto in carcere dopo essere stato arrestato nel 1986 e il codice per il gioco di ruolo “Cyberpunk”.
Le sue idee hanno ispirato il film “Hackers”, in cui ha recitato Angelina Jolie.
Attualmente è un programmatore di videogiochi.

6.

Michael Calce
Michael Calce, ha iniziato la sua “carriera” con siti web commerciali di hacking nel mondo.
Nel 2000 a soli 15 anni, ha lanciato un attacco che ha colpito eBay, Amazon e Yahoo!, dopo di che è stato condannato a un uso limitato di Internet.
Attualmente lavora in una società di sicurezza informatica.

7. Robert Tappan Morris
Nel novembre 1988, Robert Tappan Morris, anche soprannominato RTM, ha creato un virus informatico che ha infettato quasi seimila grandi computer Unix, rendendoli così lenti che erano inutilizzabili, causando milioni di danni.

Attualmente è professore associato presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT).

8. Masters of Deception
Era un gruppo elitario di hacker a New York che è stato impegnato nel violare sistemi telefonici negli Stati Uniti.

Il più grande colpo è stato quello di entrare nel sistema di AT & T.

9. David L. Smith
Autore del famoso virus Melissa che si diffuse via e-mail con successo nel 1999.

Egli è stato condannato al carcere per aver causato danni di oltre 80 milioni di dollari.

10. Sven Jaschan
E’ stato arrestato a maggio 2004 a seguito di una denuncia da parte dei suoi vicini di casa. E’ il creatore dei virus Sasser et NetSky.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*