I 21 Miliardi di dollari fatturati da Microsoft nell’ultimo trimestre sono un buon dato, ma l’iPhone è sempre al top

Apple

I 21 Miliardi di dollari fatturati da Microsoft nell’ultimo trimestre sono un buon dato, ma l’iPhone è sempre al top

Microsoft, pensa in “grande”. Soprattutto dal punto di vista dei clienti di lunga data di Apple e i lealisti – chi ricordano i momenti del 1990, quando gli investimenti di 150 milioni di dollari di Microsoft hanno contribuito a mantenere l’azienda dalla rovina fiscale: l’idea del colosso aziendale è irrevocabilmente abbinata alla maestria di Redmond dell’ecosistema Windows.

Microsoft ha dominato l’industria informatica al punto tale da far dichiarare ad un giudice che la società aveva avuto il “potere di monopolio”, nel 1999.

Oggi non solo Apple sta facendo meglio di Microsoft in ricavi, utili e capitalizzazione di mercato, non solo ha guadagnato e tenuto più di due volte tanto di Microsoft ma il solo prodotto di maggior successo di Apple è considerato in sé un business standalone, più grande di Microsoft nel complesso.

No, non è un errore di battitura. Nel trimestre che termina il 31 dicembre, l’iPhone ha squillato su un fatturato di oltre 24 miliardi di dollari.

Tutte le imprese clienti di Microsoft – Windows, Office, Xbox, aziendale, i consumatori, l’intera faccenda – arrivano a quasi 21 miliardi di dollari di ricavi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche