I bambini prematuri soffrono di difficoltà linguistiche - Notizie.it

I bambini prematuri soffrono di difficoltà linguistiche

Salute

I bambini prematuri soffrono di difficoltà linguistiche

Oltre 2000 bambini studiati dai ricercatori. Il risultato della ricerca promossa dall’Erasmus Medical Center di Rotterdam, sono stati riportati su ‘Pediatrics’. I bambini nati prematuri, crescendo, tendono ad avere piu’ difficolta’ nello sviluppo di competenze linguistiche complesse, come la lettura o la scrittura di strutture sintattiche elaborate, difficoltà che si protrae almeno fino ai 12 anni.
L’indagine ha riunito i dati di 17 studi e ha esaminato 1.529 bambini prematuri nati prima della 37esima settimana di gravidanza, e 945 bimbi nati nei termini naturali. “Cio’ non significa che i bambini prematuri siano condannati ad avere problemi con la lingua a lungo termine ma che possono affrontare l’apprendimento in maniera piu’ difficile rispetto ai loro coetanei a scuola”, ha spiegato Inge van Noort-van der Spek dell’Erasmus Medical Center. Altre differenze rilevate riguardano anche le competenze linguistiche semplici, come il vocabolario di base, durante la prima infanzia.

Anche se e’ tra i 3 e i 12 anni che il divario tende ad allargarsi. “Lo studio conferma cio’ che gia’ si osserva nella vita reale. I bambini prematuri – hanno concluso i ricercatori – hanno un rischio piu’ alto di soffrire di problemi di linguaggio, ed il pericolo aumenta con il passare del tempo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1239 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.