I Bazaar di Istanbul COMMENTA  

I Bazaar di Istanbul COMMENTA  

Girare per i Bazaar di Istanbul è un’esperienza suggestiva, da non perdere in un viaggio nella città. Il principale è il Gran Bazar, costruito dopo la conquista ottomana come mercato principale di Istanbul.

Si tratta di un intricato labirinto di gallerie coperte, in cui è possibile trovare le merci più svariate, dalle lampade ai tappeti, dalle borse agli amuleti.

I prezzi non sono fissi, è tipica l’usanza di contrattare, in questo i commercianti sono inarrestabili, l’ideale è stare al gioco e divertirsi con loro a raggiungere una tariffa definitiva.

Ancora più divertente, a mio parere, è girare per il Bazar delle spezie, realizzato nel 1663 per volontà di Turhan Hatice, madre di Mehmet IV, per raccogliere fondi per le la moschea di Yeni.

L'articolo prosegue subito dopo

Qui troverete piramidi di zafferano, coriandolo, zenzero, paprika e numerose altre spezie. Numerosi i banchetti di frutta secca, di caviale, ma soprattutto di dolcetti turchi. I commercianti vi faranno assaggiare le loro prelibatezze e vi assicuro che sarà molto difficile andar via senza aver comprato qualcosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*