Cetrioli di mare: ecco tutti i benefici per la salute

Salute

Cetrioli di mare: ecco tutti i benefici per la salute

Cetrioli di mare
Cetrioli di mare

Scopri cosa sono i cetrioli di mare, quali sono i loro benefici per la salute e come possono essere usati in cucina e in erboristeria.

Il cetriolo di mare, a differenza di quanto possa far pensare il nome, non è un ortaggio ma un animale marino. Il suo nome scientifico è in realtà oloturia, ma viene comunemente chiamato in questo modo a causa del suo corpo oblungo, che ricorda appunto la forma di un cetriolo. I cetrioli di mare, nonostante il loro aspetto poco gradevole, sono un alimento molto salutare. Sono ricchi di proteine, vengono utilizzati da secoli per il trattamento di molte patologie e sono conosciuti per le loro proprietà anti-ossidanti che rallentano l’invecchiamento.

Soprattutto nel mondo orientale, i cetrioli di mare costituiscono un ingrediente molto popolare per ricette dimagranti a base di pesce. Infatti, oltre alle loro molte altre proprietà benefiche, contengono anche meno del 2% di grassi e un’altissima concentrazione di vitamine. Per via dei loro numerosi benefici per la salute, nella cultura cinese questi animali vengono considerati a pieno titolo un dono del mare e vengono allevati artificialmente per l’impiego culinario.

In questo articolo vedremo insieme come i cetrioli di mare possano essere utilizzati in cucina e in erboristeria a beneficio del nostro benessere.

Le proprietà curative dei cetrioli di mare

In Asia per migliaia di anni i cetrioli di mare sono stati utilizzati per curare moltissimi disturbi della salute. In particolare venivano impiegati per aiutare le persone affette da disturbi della mobilità, come l’artrite e il dolore alle articolazioni, oppure per combattere affaticamento e stitichezza. Erano quindi molto apprezzati per le loro presunte proprietà curative. Tra le altre proprietà salutari che gli venivano attribuite, si credeva che fossero un tonico per i reni utile a guarire i problemi di minzione frequente. Inoltre si riteneva che aiutassero a ripulire il sangue e avessero il potere di combattere l’ulcera e il cancro allo stomaco.

Per secoli si è anche creduto che i cetrioli di mare avessero delle forti qualità afrodisiache. Per questo venivano prescritti agli uomini con problemi di impotenza.

Questa lunga tradizione medica, avvalendosi delle moderne scoperte scientifiche, è giunta fino ai giorni nostri. I cetrioli di mare,infatti, vengono tuttora usati in Cina e in molte altre parti del mondo per il trattamento dei disturbi renali, della stipsi e dei problemi riproduttivi, tra i quali appunto l’impotenza.

Vantaggi dei cetrioli di mare

I vantaggi dei cetrioli di mare sono numerosi. A causa della grande quantità di condroitina solfato che contengono, i cetrioli di mare possono essere usati per alleviare il dolore articolare e le condizioni patologiche come l’artrite. Studi moderni dimostrano che i cetrioli di mare aiutano anche a migliorare l’equilibrio delle prostaglandine, che contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e sono utili per combattere le malattie infiammatorie muscolo-scheletrico, come l’artrite reumatoide, l’osteoartrite e l’artrite della spina dorsale.

I cetrioli di mare sono anche consigliati per aiutare i reni affaticati e trattare problemi come la minzione frequente.

Inoltre, grazie alla loro altissima concentrazione di vitamine e proteine, sono ottimi per fornire una spinta immediata di energia. Alcune ricerche indicano che i cetrioli di mare potrebbero contribuire a curare tumori maligni e molte altre malattie a causa del loro elevato contenuto di acidi grassi. Questi vantaggi hanno permesso ai cetrioli di mare di guadagnarsi l’attenzione di numerosi scienziati. In molti paesi si ritiene, infatti, che gli estratti dei cetrioli di mare possano aiutare a fermare la crescita delle cellule tumorali.

I cetrioli di mare in cucina e in erboristeria

I cetrioli di mare vengono impiegati soprattutto nella cucina orientale. Sono un ingrediente molto versatile, che si presta a diversi tipi di preparazione. Generalmente vengono consumati in seguito a un lungo processo di essiccazione, ma possono anche essere utilizzati freschi, soprattutto nel sushi. Il metodo di preparazione più popolare è la cottura in zuppe e stufati di pesce, accompagnati da funghi o foglie di cavolo cinese.

Tuttavia possono anche essere consumati fritti o affumicati.

I piatti a base di cetriolo di mare sono considerati una prelibatezza e possono anche essere molto cari. Il prezzo elevato dipende sia dalle particolari caratteristiche del prodotto, un vero e proprio super food ricco di nutrienti benefici, sia dalle leggi stringenti che ne regolano la pesca. La pesca di frodo del cetriolo di mare, infatti, contribuisce alla distruzione dei fondali marini di Oceano Indiano e Oceano Pacifico, che costituiscono l’habitat di questa e di molte altre specie.

Alcuni estratti dei cetrioli di mare vengono utilizzati in erboristeria per la produzione di unguenti che possono essere utilizzati su viso, mani, piedi, articolazioni, muscoli, cuoio capelluto, capelli, bocca, gengive e altre zone sensibili. Inoltre, questi unguenti a base di cetrioli di mare funzionano come ottimo idratante a livello locale. Attualmente non sono riportate eventuali controindicazioni riguardo l’uso di prodotti erboristici a base di cetriolo di mare.

Tuttavia, come tutti gli integratori, è meglio cercare la guida del proprio medico prima di farne uso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

follicolite
Wellness

Follicolite e peli pubici

22 settembre 2017 di Notizie

La follicolite è un’infezione dei follicoli piliferi spesso dovuta a una depilazione poco delicata, che causa prurito e bruciore. Scopriamone cause e rimedi e vediamo come evitarla.