I bilanci dei gruppi alla Camera saranno controllati da società esterne

Politica

I bilanci dei gruppi alla Camera saranno controllati da società esterne

Roma – I bilanci dei gruppi parlamentari della Camera saranno sottoposti alla verifica di società di revisione esterne. Lo ha deciso all’unanimità la Giunta per il Regolamento che si è riunita a Montecitorio e ha stabilito di approvare il testo dei relatori Gianclaudio Bressa (Pd) e Antonio Leone (Pdl), integrandolo con il principio della verifica dei bilanci dei gruppi tramite una società esterna.

“La Giunta per il regomento ha colmato una grave lacuna, perché fino a oggi, nel regolamento della Camera, non c’era alcuna norma relativa al controllo del bilancio dei gruppi”. Gianfranco Fini sottolinea la propria “soddisfazione” per la modifica che introduce l’obbligo di una verifica esterna e certificata dei conti dei gruppi a Montecitorio.
“Il fatto che queste modifiche siano state introdotte con voto unanime – ha aggiunto il presidente della Camera – dimostra che non c’è stato nessuno scontro tra chi voleva e chi non voleva i controlli. Sono particolarmente soddisfatto che questa decisione unanime riguardi l’inserimento di una norma che renderà obbligatoria la certificazione dei bilanci da parte di un’agenzia specializzata che sarà individuata con un bando pubblico indetto dalla presidenza della Camera.

Ci sarà quindi – ha concluso Fini – uniformità di giudizio e maggior trasparenza”.
(Fonte Adnkronos)

1 Commento su I bilanci dei gruppi alla Camera saranno controllati da società esterne

  1. Revisori esterni??? altri soldi che se ne vanno, ma non ci sono i revisori dei conti dello stato???? Non sarebbe meno dispendioso abolire questo balzello ch già avevamo tolto con il referendum?? adesso volete dimezzare, non vi sembra che anche dimezzando, i rimborsi essendo gonfiati del 1000%, ci spremete ancora come dei fessi??
    non vi sembra di fare un po schifo?? poi ………………dite dell'anti politica.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche