I carabinieri a caccia di anarco ecologisti COMMENTA  

I carabinieri a caccia di anarco ecologisti COMMENTA  

I carabinieri del Ros, su disposizione della Procura di Bologna, hanno eseguito perquisizioni in tutta Italia, presso le abitazioni di 21 persone vicine ad ambienti anarchici e ritenute reposnsabili di diversi incendi e danneggiamenti dalla finalità terroristica.

L’operazione è stata denominata “mangiafuoco”. I sospettati avrebbero preso parte non solo a operazioni volte a liberare animali prigionieri di centri di sperimentazione ma avrebbero colpito anche banche, società finanziarie e indistrie del nucleare.

Secondo gli inquirenti, a Bologna esiste un nucleo organizzato che intrattiene rapporti con altri grippi all’estero con finalità simili. In Germania la polizia tedesca ha portato a termine un’operazione analoga.

Le indagini sono partite dopo un attentato al Roadhouse Grill di Bologna, del 12 dicembre 2010. Alcuni dei nomi delle persone oggetto delle perquisizioni di questa mattina compaiono anche nell’indagine “Ardire”, condotta dalla Procura della Repubblica di Perugia e dal Ros.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*