I cibi tipici a Barcellona COMMENTA  

I cibi tipici a Barcellona COMMENTA  

Il cibo a Barcellona è caratterizzato da un mix di influenze, che vanno dalla Francia e i Paesi Baschi alla Grecia e oltre. Come ci si può aspettare da una città vicino al Mediterraneo, il pesce abbonda. Piatti spagnoli come le tapas sono anche comuni.

Leggi anche: Il clima e il tempo a Barcellona


Caratteristiche

Secondo gli scrittori di WhatBarcelona.com, “La cucina di Barcellona è caratterizzata da una creatività innata che manca alle altre regioni spagnole.” Le verdure, per esempio, vengono abbinate alle noci e all’uvetta, le lumache e il coniglio si mangiano insieme, e la carne può essere cucinata con la frutta.


Ferràn Adrià

E’ uno chef nativo di Barcellona, che, come viene menzionato da WhatBarcelona.com, ha iniziato un movimento culinario mondiale realizzando cose inaspettate con il cibo. Le sue creazioni esclusive comprendono combinazioni di cibi inusuali.


Colazione

Una colazione tipica consiste di Pa amb tomàquet. Questo piatto è composto da del pane spesso, rustico, sfregato con dell’aglio e del pomodoro, e condito con abbondante olio di oliva e sale.

L'articolo prosegue subito dopo


Pranzo

I mercati all’aperto come La Boqueria che ospita il Kiosko Universale sono un ottimo posto per pranzare, di solito verso le 2. Un pasto tipico potrebbe includere pesce e funghi, come rombo grigliato e vongole con funghi selvatici.

Cena

La cena in Spagna si fa di solito alle 10, e si possono mangiare diversi piatti come la fideua. E’ simile alla paella tranne per il fatto che invece del riso si impiegano delle sottili, corte fettuccine chiamate fideus.

Tapas

Le tapas comprendono un’ampia varietà di cibo come carne e verdure cotte servite con del vino.

Vini e dessert

Il Cava Catalan è un vino tipico. L’onnipresente crema catalana è un dessert simile alla crema pasticcera, secondo WhatBarcelona.com.

Leggi anche

Come avere gli occhi verdi
Guide

Come avere gli occhi verdi

Le nuove tecnologie ci consentono oggi di cambiare colore degli occhi. Come averli verdi: chimicamente o in modo naturale Cambiare colore degli occhi è possibile: passare dal marrone al verde o all'azzurro si può. Magari per una sera, o per periodi di tempo limitati, e anche più lunghi. Dipende dallo strumento usato: ma cambierà anche l'effetto e il rischio per l'iride. E' noto che il colore degli occhi è un fatto ereditario: si trasmette geneticamente e varia a seconda della quantità e distribuzione di melanina. A questa si deve infatti non solo la colorazione della pelle e dei capelli, ma Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*