I classici Disney più belli

Guide

I classici Disney più belli

I classici Disney più belli
I classici Disney più belli

I classici Disney più belli mai realizzati che hanno contribuito al successo di Walt Disney e dell’animazione.

1 Biancaneve e i Sette Nani, si tratta del primo lungometraggio in cel animation della storia del cinema, fu il primo classico prodotto da Walt Disney e diretto da David Hand. Venne proiettato in anteprima al Carthay Circle Theatre il 21 dicembre 1937 e distribuito nelle sale l’anno successivo. Il film si basa sulla omonima fiaba dei fratelli Grimm.

2 Pinocchio è il secondo film prodotto da Walt Disney nel 1940 e diretto da diversi registi. Il progetto ambizioso di Disney era quello di replicare il successo di Biancaneve ma l’arrivo della seconda guerra mondiale impedì al film di raggiungerlo anche se fu il primo film Disney a vincere due Oscar come Miglior colonna sonora e come Miglior canzone per “Una stella cade”.

3 Bambi uscì nel 1942 negli Stati Uniti mentre in Italia fu trasmesso nelle sale nel 1948. Il film è tratto dal romanzo Bambi, la vita di un capriolo dell’autore Felix Salten. Per rendere il film più adatto alle esigenze della Disney la specie di Bambi fu cambiata in un cerbiatto dalla coda bianca, una specie più conosciuta negli Stati Uniti dove non esistono caprioli.

4 Cenerentola, tratto dall’omonima fiaba di Charles Perrault, venne realizzato nel 1950 e raggiunse un successo inaspettato. La scena preferita di Walt Disney era quella della trasformazione dell’abito stracciato di Cenerentola in quello da ballo sia per la bellezza delle animazioni realizzate da Marc Davis, sia perché la scena rappresenta la filosofia Disney: i miracoli possono accadere se non si perde la speranza.

5 Alice nel Paese delle Meraviglie è il 13°classico Disney in ordine di uscita infatti fu proiettato nel 1951. Il film è tratta da due romanzi di Lewis Carroll, Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie e il suo seguito Attraverso lo specchio. Walt Disney aveva molta familiarità con questa storia poiché all’inizio della sua carriera aveva realizzato un cortometraggio Il paese delle meraviglie di Alice, ispirato proprio ai libri di Carroll.

6 Lilli e il Vagabondo è liberamente ispirato a Happy Dan, The Whistling Dog di Ward Greene, fu realizzato nel 1955 e diretto da Hamilton Luske, Clyde Geronimi e Wilfred Jackson. La storia era già in produzione negli anni 30 ma Disney non fu soddisfatto del lavoro fino a quando non lesse la storia di Green e capì di dover orientare il film in quella direzione. Walt Disney partecipava attivamente alla realizzazione dei sui film d’animazione inserendo anche episodi della sua vita, un esempio è la sequenza d’apertura, in cui Tesoro apre una scatola per cappelli la mattina di Natale e ci trova dentro Lilli, l’episodio si basa su un fatto della vita di Walt Disney che regalò a sua moglie Lily un cucciolo di Chow Chow in una scatola per cappelli.

7 Red e Toby nemiciamici è considerato il 24°classico Disney e racconta l’amicizia tra una volpe e un cane da caccia ma le loro vite li costringeranno a cambiare e diventare nemici. Alla produzione del film iniziata nel 1977, vi hanno lavorato 180 persone tra cui 24 animatori, incluso il regista Tim Burton.

8 La Sirenetta è considerato il film d’animazione Disney che ha infuso una nuova arte nei film d’animazione dopo una serie di insuccessi. Realizzato nel 1989 e diretto da John Musker e Ron Clements è tratto dall’omonima fiaba di Hans Christian Andersen. Le musiche furono scritte da Alan Menken e vissero un Premio Oscar.

9 La Bella e La Bestia è basato sulla fiaba La bella e la bestia di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont, e prende alcune idee dall’omonimo film del 1946. La pellicola è diretta da Gary Trousdale e Kirk Wise e prodotto da Don Hahn. Fu il primo film d’animazione ad essere nominato come Miglior film d’animazione agli Oscar e per altre cinque categorie. La canzone principale nella versione italiana è cantata da Gino Paoli e dalla figlia Amanda Sandrelli.

10 Il Re Leone è il 32° classico Disney e venne distribuito nel 1994. Ottenne due Oscar e un Golden Globe. Le sue canzoni furono scritte dal compositore Elton John e il paroliere Tim Rice mentre la colonna sonora originale è del compositore Hans Zimmer. L’adattamento del film debutto a Broadway nel 1997 vincendo 6 Tony Awards. Per cavalcare l’onda del successo la Disney realizzò due sequel.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...