I dipendenti Rai chiedono un nuovo Cda COMMENTA  

I dipendenti Rai chiedono un nuovo Cda COMMENTA  

 

 

 

Qualche giorno fa avevamo proposto di passare a un concorso pubblico ogni nomina Rai  e anche i dipendenti Rai a modo loro stanno facendo lo stesso.

Tramite un referendum interno, i 13000 dipendenti chiedono di mandare a casa l’attuale consiglio di amministrazione. Lorenza Lei compresa, che da quando è arrivata lei, senza nessun atto di forza alla Masi, ha allontanato quei personaggi scomodi che non piacevano ai poteri forti, cioè veri padroni della televisione pubblica.

Il Presidente del Consiglio Monti qualche giorno fa ha dichiarato che metterà presto mano alla Rai, ma ai lavoratori non è bastato, e ha subito provocato una risposta di Gasparri (sì quello della controversa e tutta italiana legge del 2004 di assetto del sistema radiotelevisivo e della Rai) che ha dichiarato che la Rai non si tocca.

Sembra più una difesa a una sua creazione che un’indicazione costruttiva verso un’azienda che potrebbe portare gloria all’Italia invece che funzionare come merce di scambio negli equilibri politici.

L'articolo prosegue subito dopo

I dipendenti sono stufi, come tutto il resto d’Italia del resto, che i dirigenti abbiano stipendi d’oro che non vengono toccati dalla crisi al contrario dei loro che sono a rischio ogni che volta che l’azienda traballa. Per non parlare poi degli appalti con le società esterne, metodo che potrebbe essere evitato, ma che serve a far lavorare qualcuno che lo deve fare per forza. Insomma la Rai è nel caos e a noi non resta che guardare attoniti e pagare il canone.

Leggi anche

About Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*