I Faraoni dell’Antico Egitto

Guide

I Faraoni dell’Antico Egitto

Egitto

Il Faraone era conosciuto come il sommo sacerdote di ogni tempio. Essendo al contempo capo religioso e spirituale, il faraone aveva innumerevoli incarichi, come gestire l’esercito, la risoluzione delle controversie legali e lo svolgimento delle cerimonie religiose. Tale ruolo è stato pensato e strutturato per essere all’altezza di un compito ed un potere ricevuto direttamente dagli dei, e per rappresentare l’incarnazione terrena di Horus, il sovrano del mondo vivente. Era anche conosciuto come il signore delle due terre perché governava sia l’Alto che il Basso Egitto, che una volta erano separati. Era lui a possedere tutte le terre ed a riscuotere ogni imposta. Costruì templi per onorare gli dei e fu loro rappresentante sulla terra. Il faraone era considerato un dio e viveva separato dalla gente comune, la quale doveva obbligatoriamente prostrarsi in sua presenza. Dopo la morte, alcuni tra i faraoni furono sepolti nelle piramidi, colossali costruzioni che essi stessi avevano progettato e realizzato durante la loro vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*