I FURBETTI DI TELECOM COMMENTA  

I FURBETTI DI TELECOM COMMENTA  

Telecom
Telecom

I pm Francesco Cajani e Massimiliano Carducci  con la collaborazione dei carabinieri hanno scovato un giro di false sim intestate a identità inesistenti o fittizie. L’inchiesta ha messo alle strette la società: i capi di accusa sono associazione per delinquere, ricettazioni e falso. I responsabili del reato sono 99 tra dipendenti e manger, tra cui 3 manager, la parte commerciale e i responsabili dei negozi nelle aree nord e sud. Inoltre 11 dipendenti e 85 dealer sono accusati di ricettazione. Sotto inchiesta è la società di Via Negri per violazione della legge sulla responsabilità amministrativa degli enti e quindi per mancato controllo delle attività dei dipendenti. La maxi truffa avrebbe incrementato le entrate dei dipendenti con incentivi aziendali in base alle vendite delle schede. Anche i negozi di vendita avrebbero incassato di più con la vendita sotto banco a prezzi gonfiati. Si attende il procedimento giudiziario.

Leggi anche: A Palazzo Lombardia screening gratuito del diabete


 

Stefania Ditta

Leggi anche

opec
Economia

Ecco cosa dice il nuovo accordo dell’OPEC

Dopo 8 anni l’OPEC ha trovato un accordo per la riduzione della produzione di petrolio: circa 1,2 mln di barili in meno al giorno. Coinvolta anche Mosca. L’OPEC, l’organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio, ha appena siglato un nuovo accordo quadro. E’ la prima volta che accade una cosa del genere da otto anni a questa parte ed è un risultato arrivato al termine di una trattativa molto complessa, che vedeva contrapposti i tre principali produttori mondiali, Arabia Saudita, Iraq e Iran. In più, il nuovo accordo ha coinvolto anche Paesi che dell’OPEC non fanno parte, come la Russia. L’effetto Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*