I Giochi Olimpici di Londra 2012

Europa

I Giochi Olimpici di Londra 2012


L’offerta ufficiale perché Londra fosse il luogo delle Olimpiadi 2012 è stata fatta il 16 gennaio 2004. Dopo 18 mesi di preparazioni e presentazioni, finalmente il 6 luglio 2005 Londra è stata decretata la città olimpica 2012, battendo Parigi per un totale di 54 voti contro 50. I giochi avranno luogo dal 27 luglio al 12 agosto, seguiti dai Giochi Paralimpici dal 29 agosto al 9 settembre.
La storia:
la storia dei Giochi Olimpici di Londra ha inizio nel 1908, in seguito all’eruzione del Vesuvio. Il White City Olympic Stadium è stato costruito apposta per i giochi. I giochi del 1908 hanno coinvolto 22 nazioni, 2008 atleti, comprese 37 donne e 110 eventi. Nel 1948, Londra è diventata nuovamente il fulcro dopo la Seconda Guerra Mondiale. Nel 1948 sono stati inseriti i blocchi per le partenze e le televisioni che trasmettevano i Giochi.
I siti:
I Giochi Olimpici 2012 avranno luogo in varie sedi, tra cui L’Olympic Park, dentro e fuori la città.

L’Olympic Park ospita il centro acquatico, l’arena del basketball, l’hockey e l’Olympic Stadium, che ha una capienza di 80,000 spettatori e sarà il luogo della cerimonia d’apertura e chiusura sia dei Giochi Olimpici che Paralimpici.
I provvedimenti ambientali:
gli organizzatori di Londra hanno cercato di prendere provvedimenti per le misure ambientali, cercando di rispettare l’ambiente e il territorio. Il terreno è stato ripulito e contaminato con arsenico, olio, petrolio, ecc. Il 98% dei materiali di demolizione sono stati usati per il riciclaggio.
I finanziamenti:
i Giochi Olimpici 2012 sono finanziati da due organizzazioni: il Comitato dei Giochi Olimpici e Paralimpici e l’Autrorità dei Giochi Olimpici.
I biglietti:
il modo più semplice per ottenere i biglietti è registrarsi al sito. Nel 2011 circa 8 milioni di biglietti sono stati messi invendita e circa 2 milioni per i Giochi Paraolimpici. Il biglietto comprende anche il mezzo di trasporto per recarsi all’evento.

Alcuni eventi saranno gratuiti, come per esempio il Triatlon e la Maratona, poiché si corrono in città. Inoltre, ci saranno maxi schermi posizionati ovunque per seguire le gare e gli eventi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche