I giovani agricoltori dell’Anga si riuniscono in assemblea a Cavallermaggiore COMMENTA  

I giovani agricoltori dell’Anga si riuniscono in assemblea a Cavallermaggiore COMMENTA  

Venerdì 6 luglio si rinnova l’appuntamento con l’assemblea annuale dell’Anga provinciale (gruppo giovani di Confagricoltura) alla discoteca Evita di Cavallermaggiore. La serata avrà inizio alle 19,30 quando saranno presentate le attività dell’associazione dei giovani dell’Anga portate avanti negli ultimi 12 mesi, oltre ai tanti progetti per il futuro: al dibattito sarà presente anche l’assessore regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto. A seguire apericena e spazio ad un momento di festa per socializzare con tutti i soci Anga.

Il presidente della’Anga di Cuneo, Andrea Ingaramo, introduce alle tematiche dell’assemblea con un considerazione sul delicato momento occupazionale vissuto in Italia: “È un’emergenza che ci preoccupa moltissimo – commenta -: come in altri Paesi si ritorna all’agricoltura, sarebbe bene che anche in Italia si favorisse realmente lo start-up delle aziende e il ricambio generazionale creando le condizioni reali per far insediare gli under 40”. “La terra – conclude Ingaramo – è l’emblema dell’economia reale che potrebbe rappresentare una soluzione vera all’attuale periodo di incertezza”.

Al momento istituzionale farà seguito quello conviviale con la tradizionale festa dell’associazione: i giovani, agricoltori e non, avranno occasione di incontrarsi nel corso della cena e di passare una serata all’insegna della musica e del divertimento.

L’assemblea e la festa dell’Anga sono aperte anche a tutti coloro che avessero voglia di avvicinarsi al mondo dell’associazione. Chi fosse interessato può prendere contatto direttamente con il presidente Andrea Ingaramo al numero 339/7795497 o inviando una mail a andrea.ingaramo@libero.it

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*